sabato 16 febbraio 2019
In foto: L’‘Aquilotto’, il nido d’infanzia di via Montechiaro a Santa Aquilina, non chiuderà. Lo ha detto il neosindaco Andrea Gnassi al termine della prima visita ufficiale del proprio mandato.
di    
lettura: 1 minuto
lun 6 giu 2011 19:22 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Gnassi ha verificato di persona le problematiche che nelle scorse settimane avevano fatto temere l’impossibilità per la struttura comunale di continuare a svolgere il proprio servizio.
Insieme a Gnassi, il Direttore generale del Comune di Rimini Laura Chiodarelli, il Direttore dei Servizi educativi Fabio Mazzotti e il responsabile dell’Edilizia pubblica Roberto Sartini, con i quali in sindaco ha concordato le soluzioni progettuali e l’iter amministrativo previsto per arrivare alla riapertura del nido in autunno, alla ripresa dell’attività scolastiche.
Le soluzioni individuate – informa l’Amministrazione – prevedono l’ampliamento della struttura con la creazione di ulteriori spazi dove collocare, trasferendoli, i servizi tecnici (come lavanderia, spogliatoi per gli educatori, cucina, ecc…) per recuperare all’interno del nido quegli spazi necessari all’attività didattica e raggiungere i parametri spazio-bambino (7,5 mq. per bambino) richieste dalla normativa regionale in materia.

“Qualità urbana è qualità e coesione sociale – dichiara il sindaco Andrea Gnassi – il nido
‘Aquilotto’ deve restare e resterà aperto perché – al di là dell’eccellente attività che svolge – se si vuole superare la barriera che divide zona urbana da forese”.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna