domenica 16 dicembre 2018
In foto: Dopo la vittoria nella staffetta mista 4x100 e l’argento nei 200 dorso, arriva l’oro sui 100 dorso.
di    
lettura: 1 minuto
dom 26 giu 2011 13:48 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Simone Sabbioni, dorsista del Nuoto Riccione, chiude alla grande la sua prima esperienza in nazionale -si legge in una nota-.

Nella Coppa Comen che si sta concludendo oggi a Cipro, ha conquistato l’oro nei 100 dorso con l’ottimo tempo di 59’’48 che è anche il suo personale.

Il nuotatore della Polisportiva Comunale Riccione impreziosisce così, con un’altra vittoria, la sua prima chiamata in azzurro.

Ieri erano arrivati l’oro nella 4×100 mista (col suo parziale di 59’’69 e il totale di 3’53’’61 lasciando a più di 5’’ Portogallo e Israele), e l’argento nei 200 dorso (2’09’’57) dietro al francese Igor Dupuis (2’08’’32) e davanti al greco Michail Kontizas (2’11’’06).

Prestazioni importantissime quelle del campione d’Italia sulle due distanze del dorso, perché la Coppa Comen è riservata agli atleti nati nel 1995-96 e Simone è uno degli atleti più giovani in vasca non avendo ancora compiuto i 15 anni. Per di più il parterre dei partecipanti è internazionale: ci sono tutti gli Stati europei, africani e mediorientali che si affacciano sul Mediterraneo ma anche Brasile, Danimarca, Ucraina, Svizzera, Finlandia, Polonia, ecc. Vincere in Coppa Comen, vuol dire affacciarsi alla ribalta internazionale del nuoto giovanile.

Nella foto: il podio di Simone Sabbioni a Cipro (il primo a sinistra).

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna