mercoledì 20 febbraio 2019
In foto: A Coriano i bambini non restano a piedi grazie all'impegno della Cooperativa Millepiedi. Se ne è parlato oggi in un incontro tra il Commissario Prefettizio Maria Virginia Rizzo e i genitori sul tema degli asili nido.
di    
lettura: 1 minuto
mer 29 giu 2011 19:11 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“Stante la grave situazione economica del Comune, gli asili nido di Mulazzano e di Sant’Andrea in Besanigo sarebbero dovuti essere chiusi”, ha esordito il Commissario, specificando che anche per la partecipazione di Coriano all’Asilo Ceccarini di Riccione non c’erano le possibilità.
Ma si è trovata una strategia per permettere l’apertura degli asili per il prossimo anno scolastico: la cooperativa Millepiedi ha rinunciato al contributo Comunale, le tariffe saranno ritoccate al rialzo, il Comune concederà gratuitamente le sedi e si farà carico solo delle utenze degli immobili.
Nello specifico, le tariffe, definite in delibera allegato al Bilancio di previsione 2011 che verrà approvato domani, saranno: per i 24 posti a tempo parziale (8.00-13.30) dell’Asilo Nido di Sant’Andrea in Besanigo le seguenti: 1.a fascia ISEE (0-7.746 euro) 135 Euro più il costo del pasto giornaliero fissato in E. 5,03; 2.a fascia ISEE (7.746-18.076 euro) 295 Euro più il costo del pasto; 3.a fascia ISEE (superiore a 18.076 o per i non residenti) 330 Euro più il costo del pasto. Per i 12 posti dell’Asilo di Mulazzano (solo a tempo pieno 8.00-16.00): 1.a fascia ISEE 135 Euro più pasto; 2.a fascia ISEE 420 Euro più pasto; 3.a fascia ISEE 480 Euro più pasto.

Resta aperto invece il discorso per i 20 posti spettanti a Coriano all’Asilo Ceccarini di Riccione. Sono ancora in corso le verifiche sulle possibilità di mantenerli senza costi a carico del Comune. Domani ci sarà in Provincia un incontro con la Regione.

(nella foto, l’incontro di oggi)

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna