L’Aerobatic Team protagonista alla prova di Coppa del Mondo di acrobazia F3A

San Marino Sport

6 giugno 2011, 14:56

in foto: In Inghilterra Sebastiano Silvestri si è classificato secondo, Massimo Selva sesto.

L’Aerobatic Team ancora protagonista alla prova di Coppa del Mondo di acrobazia F3A in Inghilterra, i portacolori sammarinesi Massimo Selva e Sebastiano Silvestri rispettivamente 6° e 2° classificati, hanno svolto una gara tutta in rimonta, partendo leggermente sottotono il venerdì, primo giorno
di gara – si legge in una nota della Federazione Aeronautica Sammarinese -. Le cause sono da attribuirsi all’estenuante viaggio che i due hanno
affrontato il giorno prima non riuscendo a causa dei tempi a disposizione ad effettuare almeno un volo di prova, importante per definire i parametri di volo.
La gara si è svolta ad Ashford, nel sud del Regno Unito, presso l’aviosuperficie della Federazione Britannica, ed erano presenti diversi fra i migliori piloti europei di acrobazia radiocomandata come il vicecampione europeo in carica l’austriaco Gerhard Mayr, il campione tedesco Bernd Beshorner, e tanti altri fra i quali molti nazionali.
Già dal pomeriggio del venerdì Silvestri vince una manche e Selva recupera vistosamente, ma il capolavoro è stato fatto nelle manche di finale riservate ai top ten, dove Selva dal decimo è risalito fino alla 6° posizione con 1797.85 punti che lo distaccano dal campione Inglese Matt Hoyland di soli 2,78 punti 5° classificato e a soli 14 da Jackson Keith sempre inglese e 4° classificato. Per ottenere tale risultato Selva nelle 2 manche di finale si è piazzato sempre al
quarto posto, ma grazie ai punti dei primi voli preliminari gli inglesi hanno avuto la meglio. Purtroppo le lunghe trasferte possono giocare brutti scherzi!
Da parte sua Silvestri nonostante abbia combattuto fino all’ultima manche per la vittoria, ha dovuto cederla all’austriaco Mayr sempre ottimamente allenato.
Sono stati tre giorni di gara sofferti anche a causa delle avverse condizioni meteo, soprattutto il forte vento che già si sapeva di incontrare. In queste condizioni “estreme” la propulsione elettrica dei loro aeromodelli, è leggermente
penalizzata rispetto a quella a combustione, in quanto l’energia delle batterie deve essere amministrata durante l’esibizione; il calo di prestazione che avviene durante la fase finale del programma acrobatico metterebbe in risalto la differente interpretazione del volo dell’inizio e conseguentemente essere penalizzato, cosa nota ai nostri piloti. Il Circus dell’acrobazia si sposterà in Austria per un’altra prova di Coppa del Mondo il secondo week end di giugno con i nostri piloti Selva e Buiani. Ma per ora ci concentriamo al prossimo fine settimana dove Silvestri potrebbe vincere il suo quattordicesimo titolo italiano con una prova di anticipo, nella seconda prova di Campionato Italiano.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454