martedì 18 dicembre 2018
In foto: Che le 'quote rosa' della Giunta Gnassi siano da esempio per le altre amministrazioni locali. Il Coordinamento Donne di Rimini esprime soddisfazione per le quattro donne in Giunta comunale.
di    
lettura: 1 minuto
ven 17 giu 2011 11:19 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’intervento del Coordinamento Donne:

Il Coordinamento Donne Rimini si congratula con il nuovo sindaco di Rimini Andrea Gnassi per la scelta rispettosa della parità di genere nella composizione della sua Giunta – in linea con una nuova modalità operativa di cui da tempo i movimenti delle donne si fanno portavoce, che assume il principio 50e50 come basilare – e augura alle quattro nuove assessore buon lavoro per il prossimo quinquennio, a partire dalla vicesindaco, Gloria Lisi.
In particolare però, desideriamo congratularci con Nadia Rossi per la sua nomina ad Assessora alle Pari Opportunità. Ci auguriamo infatti che i prossimi anni rappresentino davvero per la nostra città un periodo fecondo di opportunità per le donne, e confidiamo nel suo impegno affichè la Casa delle Donne torni ad essere un luogo vivo e vitale, così come era stata pensata in origine, e nel quale i saperi e le competenze femminili – riconosciuti e valorizzati – possano contribuire alla crescita e alla prosperità del nostro tessuto sociale. Per questo, siamo a sua disposizione e la sosterremo nel suo lavoro.

Detto questo, auspichiamo vivamente che il principio della democrazia paritaria possa presto trovare pieno compimento anche negli altri Comuni del territorio provinciale nelle prossime tornate elettorali, diventando una prassi consolidata di tutte le pubbliche amministrazioni.

Il Coordinamento Donne Rimini

(nella foto, irina Imola, una delle quattro donne in Giunta comunale)

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna