giovedì 13 dicembre 2018
In foto: "Doveroso da parte dell'Assessorato all'agricoltura della provincia di Rimini, sottolineare l'assoluta sicurezza delle produzioni orticole locali", ha detto l'assessore provinciale alle attività produttive Jamil Sadegholvaad
di    
lettura: 1 minuto
sab 4 giu 2011 13:07 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 6
Print Friendly, PDF & Email

‘Purtroppo, come già avvenuto in vicende analoghe relative ad altre tipologie di prodotti agricoli, la psicosi scaturitasi da un avvenimento reale ma assolutamente circoscritto e accaduto ben lontano dal nostro Paese rischia di avere ripercussioni pesantissime sul nostro settore primario e in particolare sull’orticoltura che rappresenta una delle componenti fondamentali e di maggior peso, in termini di fatturato, dell’agricoltura riminese. C’è il concreto rischio di un danno consistente diretto e indotto per le centinaia di aziende e altrettante famiglie riminesi che operano in questo settore.
Questa vicenda mi induce a invitare i riminesi, con ancora maggior forza, all’acquisto e al consumo di prodotti agricoli della nostra terra, proprio a partire dagli ortaggi che rappresentano una delle eccellenze della nostra agricoltura. Lo stesso Ministro della Salute Fazio ha affermato che nessun batterio killer è risultato presente sui cetrioli nelle indagini effettuate in Italia, così come già comunicatomi, per quanto riguarda il nostro territorio, dal Direttore del Dipartimento di sanità pubblica della Asl di Rimini. Evitiamo quindi allarmismi ingiustificati e piuttosto preoccupiamoci di avere quelle accortezze che sono sempre opportune, al di là della psicosi del momento, come lavare con cura la verdura possibilmente sbucciandola. L’auspicio è che l’Unione Europea e la Germania facciano quanto prima chiarezza su quanto sta avvenendo al fine di tutelare consumatori e agricoltori. E quindi che Unione Europea e gli Stati membri, Italia compresa, pongano riparo a questa situazione anche attraverso campagne di comunicazione che abbiano l’obiettivo di ripristinare un clima più tranquillizzante intorno alle produzioni locali. Per quanto riguarda la realtà riminese, annuncio che la prossima settimana sarà da me convocato il Tavolo Verde provinciale per studiare insieme alle associazioni di categoria agricole le opportune azioni volte a sostenere i nostri agricoltori e a fornire le giuste informazioni ai consumatori’.

Altre notizie
Il Meeting presenta l'edizione 2019

Il Meeting verso i 40 con un avvicendamento

di Maurizio Ceccarini
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO