domenica 16 dicembre 2018
In foto: La T&A vince a Bologna 11-7 con 17 valide (7 sono extra base), un line-up che batte con ognuno dei suoi uomini (tutti con almeno due valide tranne Vasquez e Ramos che finiscono con una) e un monte di lancio che dopo qualche difficoltà iniziale si assesta e porta a casa il match.
di    
lettura: 3 minuti
dom 26 giu 2011 09:31 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
3 min
Print Friendly, PDF & Email

Successo fondamentale nella corsa ai playoff e nel duello per il primo posto con Bologna, ora sotto di una lunghezza e con gli scontri diretti a favore di San Marino -si legge sul sito ufficiale della T&A-.

In maniera certamente inaspettata, gara3 con Betto e Da Silva si trasforma ben presto in un festival di valide e di punti. I due lanciatori partenti sono sovrastati dai line-up avversari, prontissimi a girare la mazza quando serve, anche in maniera spesso potente, e a tradurre in punti i contatti.

I primi a passare in vantaggio sono gli uomini di Doriano Bindi al 1°. L’inizio di Granato è scoppiettante (doppio), Ramos gli fa compagnia sulle basi dopo aver ricevuto solo ball nel suo turno in battuta e Chapelli batte il singolo del vantaggio (1-0). Nella parte bassa della prima ripresa però il risultato è ribaltato in fretta: singolo di Ermini, base ball a infante e fuoricampo da tre punti di Clemente per l’1-3 dei padroni di casa. Questa però è la classica partita fuori dall’ordinario, almeno per le buone abitudini dei due pitcher, e così al 2° inning la T&A pareggia subito grazie a quattro singoli di fila di Reginato, Granato, Avagnina e Vasquez che mettono a tabellone il 3-3. Tiago sembra essersi ripreso molto bene, al terzo comincia con due out (Ermini e Mazzuca vanno “k”) ma poi riempie le basi (quattro ball a Clemente, valide di Ramirez e Angrisano) e deve chinare il capo quando Castellitto indovina il doppio a sinistra che fa entrare 3 punti e sigla il 3-6 a favore dell’Unipol.

Al quinto, Chapelli batte un lungo homer in mezzo (il primo stagionale) per il 4-6, Imperiali lo segue con un bel doppio a sinistra e Suardi con un singolo. Con due in base, Pantaleoni centra la valida del 5-6 che fa scendere Betto e successivamente entra il punto forzato dalla base ad Avagnina (6-6).

Il tempo di due out al volo e un “k” per Da Silva nella parte basse del 5° ed ecco che al 6° la T&A mette il naso avanti in maniera convincente, prima sfruttando una corsa sulle basi di Chapelli (errore sulla sua battuta), poi la volata del vantaggio di Suardi (7-6), infine il solo homer di Pantaleoni per l’8-6. Finita? Non proprio, perché i Titani hanno una gran voglia di colpire e lo fanno in maniera continuata inning dopo inning, mettendo a segno un punto al 7°, all’8° e al 9°. Al 7° Avagnina va per il 9-6 dopo il singolo e gli avanzamenti sull’errore della difesa su Ramos. All’8° Pantaleoni batte in doppio gioco ma permette a Imperiali di segnare (Francesco in base su singolo) e al 9° c’è il secondo fuoricampo della serie di Jairo Ramos. Il tutto su Morreale, Barbaresi e Langone, dopo aver raccolto tanta valide anche su Betto. Gran prestazione del box e buone risposte anche dal monte. Da Silva, dopo l’inizio difficile, ha lasciato spazio a Luca Martignoni al 7°. Salito con uomini agli angoli e due out, il rilievo mancino concede a Castellitto la valida del 7° punto bolognese, ma poi chiude a chiave il match.

Un weekend iniziato e concluso dal capitano, firma di prestigio sull’11-7 T&A che vuol dire primato in classifica solitario. 23 vinte e 7 perse, una partita di vantaggio proprio su Bologna e 4-2 negli scontri diretti.

TABELLINO

T&A SAN MARINO – UNIPOL BOLOGNA 11-7

T&A SAN MARINO: Granato ss (3/5), Avagnina es (2/5), Vasquez 1b (1/6), Ramos dh (1/5), Chapelli ec (2/6), Imperiali 2b (2/5), Suardi ed (2/4), Pantaleoni 3b (2/6), Reginato r (2/5).
UNIPOL BOLOGNA: Infante ss (2/4), Ermini es (1/4), Mazzuca 3b (0/5), Clemente dh (1/4), Ramirez ec (1/4), Angrisano r (2/4), Castellitto ed (2/4), Sartori 1b (1/4), Santaniello 2b (2/4).

T&A: 120 032 111 = 11 bv 17 e 0
UNIPOL: 303 000 100 = 7 bv 12 e 5
PRESTAZIONE LANCIATORI: Da Silva (W) rl 6.2, bvc 10, bb 3, so 9, pgl 7; Martignoni (S) rl 2.1, bvc 2, bb 0, so 0, pgl 0; Betto (i) rl 4, bvc 11, bb 2, so 0, pgl 5; Morreale (L) rl 2, bvc 1, bb 1, so 1, pgl 0; Barbaresi (r) rl 1.2, bvc 3, bb 1, so 1, pgl 1; Langone (f) rl 1.1, bvc 2, bb 1, so 0, pgl 1.

NOTE: fuoricampo di Clemente (3p. al 1°), Chapelli (1p. al 5°), Pantaleoni (1p. al 6°) e Ramos (1p. al 9°), doppi di Granato (2), Imperiali, Reginato, Castellitto e Infante.

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
Notizie correlate
di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna