domenica 16 dicembre 2018
In foto: Decide un singolo di Jairo Ramos. San Marino in classifica guarda tutti dall'alto verso il basso.
di    
lettura: 2 minuti
sab 11 giu 2011 08:26 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Inutile negare che vincere così allo Steno Borghese vale tanto, al di là del momento della stagione e di una classifica che vede la T&A ancora solitaria in vetta. Vincere così, dopo una gara1 tiratissima, spuntarla al tie-break dell’11°… Tanta emozione e grande merito a questo gruppo – si legge in una nota della società titana -. Gran bella vittoria, firmata da un singolo di Jairo Ramos per un 4-3 all’11° nel quale mette tanto pepe la solita ottima gara di Bonilla (in 7 inning ha subito valide solo al 4°) e il rilievo perfetto di Cubillan.

Inizio favorevole a San Marino, con due punti al primo che arrivano grazie al singolo di Granato, l’errore di Sanna su Jairo Ramos (1-0) e un’altra valida su Wilson, questa volta di Vasquez (2-0). Poi i lanciatori partenti cominciano a dominare e a non far più veder palla, non consentendo agli attacchi di sperare in qualcosa di positivo per far punti. Al 4° però Nettuno improvvisamente si sveglia dopo l’out di Caradonna: base a Retrosi, singolo di Ambrosino, valida anche di Rosario per il pari (2-2) e doppio di Kelly Ramos per il
vantaggio laziale (2-3). Dopo aver fatto bene, benissimo, in un attimo è cambiato tutto e i Titani si trovano costretti a rimontare. Non che sia una situazione che possa far paura a una squadra che di rimonte ha saputo metterne a segno parecchie,ma è comunque un momento critico. Dopo tanta aridità però all’8° ecco il 3-3, arrivato con le valide di Chapelli e Albanese, sulla quale è decisivo l’errore di Rosario.

Niente da fare per entrambe al 9° e così si va agli extrainning. Al 10° non accade nulla, all’11°, con il tie-break, sì. Con Granato in seconda, Pantaleoni in prima e un out per regola, Duran va “k” ma subito dopo Jairo Ramos mette la valida a destra che significa 4-3, L’unico legno subito dall’ex Escalona in 3.1 inning, ma
decisivo. Nella parte bassa della stessa ripresa, infatti, Cubillan fa battere in doppio gioco Ambrosino e la partita finisce con la festa T&A.

IL TABELLINO
T&A SAN MARINO – CAFFÈ DANESI NETTUNO 4-3 (11°)

T&A SAN MARINO: Granato ss (1/4), Pantaleoni 3b (1/2), Duran ec (0/5), J. Ramos dh (2/5), Vasquez 1b (1/5), Avagnina es (0/4), Chapelli ed (1/4), F. Imperiali 2b (0/3), Albanese r (1/4).

CAFFÈ DANESI NETTUNO: Caradonna 2b (0/4), Retrosi ec (0/3), Ambrosino es (2/5), Rosario ss (1/4), Sanna (Mercuri 0/1) 1b (0/3), K. Ramos r (1/3), R. Imperiali 3b (0/4), Sparagna ed (0/3), Grimaudo dh (0/2).

T&A: 200 000 010 01 = 4 bv 7 e 1

DANESI: 000 300 000 00 = 3 bv 4 e 2

PRESTAZIONE PITCHER: Bonilla (i) rl 7, bvc 3, bb 2, so 2, pgl 3; Cubillan (W) rl 4, bvc 1, bb 1, so 3, pgl 0; Wilson (i) rl 7.2, bvc 6, bb 1, so 5, pgl 1; Escalona (L) rl 3.1, bvc 1, bb 0, so 5, pgl 0.

NOTE: doppio di K. Ramos.

(nella foto, Jairo Ramos)

Notizie correlate
Calcio. Campionato Sammarinese

Campionato Sammarinese. Tre Penne-Virtus 4-1

di Icaro Sport
di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna