giovedì 13 dicembre 2018
In foto: Ieri sera a Bellaria Carabinieri hanno sottoposto a fermo di indiziato un 29enne del Bangladesh, celibe, nullafacente, residente in Veneto, accusato di atti sessuali con una bambina di 7 anni.
di    
lettura: 1 minuto
mar 21 giu 2011 17:18 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 13
Print Friendly, PDF & Email

Secondo la ricostruzione dei militari, ieri sera, poco dopo le 20, avrebbe attirato la piccola all’interno di un bazar di oggettistica etnica e qui avrebbe cominciato a palpeggiarla e a indurla a toccarlo, fino a farla scoppiare in lacrime. La bambina è riuscita a scappare e a raggiungere i genitori, ai quali ha raccontato l’accaduto. Questi a loro volta hanno subito chiamato i Carabinieri, che sono riusciti a rintracciare il 29enne mentre cercava di confondersi tra i turisti della stazione ferroviaria.
La minore, visitata, è stata dimessa con una prognosi di 30 giorni per “aggressione ed abuso sessuale”.
Ha poi raccontato che anche l’estate scorsa l’uomo l’avrebbe costretta ad analoga violenza. Il 29enne si trova ai Casetti.

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO