mercoledì 19 dicembre 2018
In foto: A Reykjavik sabato 18 e domenica 19 giugno. Gli atleti titani fanno parte della rappresentativa dei Piccoli Stati.
di    
lettura: 2 minuti
gio 16 giu 2011 10:34 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Con ancora negli occhi i brillanti risultati ai Giochi dei Piccoli Stati (tre medaglie vinte a
Liechtenstein 2011, un argento e due bronzi) per l’atletica leggera sammarinese è già tempo
di un altro importante appuntamento internazionale – si legge in una nota della Federazione Sammarinese Atletica Leggera -.
I portacolori del Titano saranno infatti impegnati sabato 18 e domenica 19 giugno a Reykjavik nell’edizione 2011 della Coppa Europa per nazioni, facendo parte come ormai tradizione della rappresentativa dei Piccoli Stati d’Europa, in questo caso insieme ad atleti di Gibilterra (tre) e Liechtenstein (tre).
Sono in totale sette (quattro uomini e tre donne) gli atleti biancazzurri che giovedì 16, accompagnati dal segretario generale della Federazione, Linda Burgagni, e dall’allenatore
Fabio Canini, partono dunque alla volta della capitale islandese, dove saranno chiamati per così dire agli “straordinari” dovendo cimentarsi tutti in più di una gara proprio per coprire al meglio le varie specialità e portare così punteggio alla rappresentativa mista.
Si tratta in particolare di Federico Gorrieri (100 metri, salto in lungo, triplo, staffette 4×100
e 4×400), Matteo Mosconi (salto in alto, salto con l’asta, giavellotto e staffetta 4×100), Marcello Carattoni (110 ostacoli, 400 ostacoli, getto del peso, staffette 4×100 e 4×400) e Stefano Ridolfi (3000 metri e 5000 metri) in campo maschile; in ambito femminile invece saranno in gara Martina Pretelli (100, 200, 400 metri e staffette 4×100 e 4×400), Eleonora Rossi (asta, peso, giavellotto, martello ed eventualmente staffette) e Barbara Rustignoli (110 ostacoli, disco, alto, staffette 4×100 e staffetta 4×400).

“Anche se Monaco non ha aderito, rispetto alla passata edizione stavolta potremo schierare una squadra pressoché completa – spiega il presidente federale Giorgio Urbinati – tenendo conto del fatto che Andorra, Cipro, Islanda, Lussemburgo, Malta e Montenegro si presentano come nazione e non nel team dei Piccoli Stati. Grazie alla disponibilità dei nostri atleti e alla loro polivalenza potremo coprire praticamente tutte le gare in programma, fatta eccezione per il mezzofondo femminile dove le nostre rappresentanti sono infortunate. Cercheremo di essere all’altezza dopo i buoni risultati raccolti ai Giochi dei Piccoli Stati”.

Oltre alla selezione dei Piccoli Stati, le altre formazioni presenti nel fine settimana a Reykjavik, sede della ‘Lega 3’ di Coppa Europa per nazioni, sono dunque quelle di Albania, Andorra, Armenia, Azerbajian, Bosnia Herzegovina, Cipro, Georgia, Islanda, Israele, Lussemburgo, Macedonia, Malta, Moldavia e Montenegro.

Per altre informazioni ed eventuali aggiornamenti in tempo reale il sito web ufficiale è:
http://etch.fri.is/.

(nella foto MW, Martina Pretelli)