Volley B1 donne. La Pretelli GreenLine sconfitta a Brescia (3-0)

Rimini Sport

3 aprile 2011, 22:45

in foto: 17, ancora 17 e 13 i punti concessi nei tre set dal Sanitars Flero alle viserbesi in un'ora di partita. Prossimo appuntamento per le ragazze di Morolli sabato 9 aprile alle 18 in casa con le varesine di Orago.

IL TABELLINO
SANITARS FLERO BS-PRETELLI GREENLINE VISERBA 3-0 (25-17, 25-17, 25-13)

ARBITRI: Tomasi di Trento e Cecconato di Treviso.

DURATA INCONTRO: 60 min.

SPETTATORI: 250 circa.

PRETELLI GREENLINE VISERBA: Montironi 0, Bulgarelli 3, Pironi 7, Carnesecchi 3, Peroni
5, Corelli lib., Pini 5, Masoni 6, Parenti 7, Arcangeli 0. ALL.RE Morolli Luigi.

Battute Vincenti 1, Battute Sbagliate 5, Muri 5, Errori 14.

SANITARS FLERO BS: Dacol ne, Cester 11, Liscioli ne, Pesce 1, Pedemonte 10, Alberghini ne,
Catalano lib., Pasini 11, Fridrinsone ne, Borghi ne, Guidozzi 8, Serena 14. ALL.RE Cristina Guicciardi.

Battute Vincenti 4, Battute Sbagliate 7, Muri 8, Errori 6.

LA CRONACA
E’ un Flero troppo determinato quello visto oggi per un Viserba non al top delle sue prestazioni.
Dopo il mezzo passo falso di sabato scorso le bresciane, alla rincorsa del secondo posto play off, visti i risultati favorevoli non si sono fatte sfuggire la ghiotta occasione di fare bottino pieno – si legge in una nota del Viserba Volley -.
Per la squadra riminese era previsto un impegno difficile ma l’arrendevolezza mostrata lascia
qualche perplessità in proiezione futura, che vedrà la squadra di Morolli impegnata nelle due partite decisive per il proprio futuro con Orago e Cislago.
Il coach riminese schiera il solito sestetto con Corelli libero, dalla’altra parte coach Guicciardi
inizierà e finirà con le 6+1 andate a segno. E’ subito inizio in salita con le padrone di casa in
vantaggio 8 a 3 al primo stop, il leit motiv sarà lo stesso per tutto il set, Flero avanti e Viserba
dietro ad arrancare per un 25 a 17 senza discussione.
Nel secondo parziale entra Montironi per Carnesecchi e Pini per Masoni, spostando Parenti alla mano. Pur con un inizio equilibrato, 8 a 7 al primo time out, il prodotto finale non cambierà 16 a 9 al 2° stop e finale identico al primo.
Nel terzo set poi c’è il crollo definitivo delle viserbesi che non danno segno di essere nel match
arrendendosi 25 a 13.
In conclusione spazio per tutte le giocatrici riminesi risparmiate un po’ in vista dei prossimi cruciali appuntamenti. Tra le ospiti nessuno merita una citazione per la prestazione mentre per le padroni di casa buona prova complessiva con Serena leggermente al di sopra delle compagne.

Prossimo appuntamento per Viserba sabato 9 aprile alle 18 in casa con le varesine di Orago.

(nella foto, Annet Pironi)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454