Rugby Under 16. La Mister Nut Rimini vince il derby col Cesena (18-12)

Rimini Sport

5 aprile 2011, 09:34

in foto: Anche all'andata il derby era andato ai ragazzi di Maccan.

Ultima partita casalinga per l’under 16 della Mister Nut Rugby Rimini: sul campo di Rivabella di Rimini sono scesi, domenica 3 aprile i padroni di casa e i coetanei del Cesena Rugby, già all’andata Rimini si era imposta in casa dei bianconeri, a tre mesi di distanza da quella gara i ragazzi di Maccan hanno saputo ripetersi – si legge in una nota della società riminese -.
La partita inizia subito con un buon Rimini, un po’ sofferente nelle rimesse laterali a causa dell’assenza del seconda linea Stargiotti, in difficoltà anche nelle mischie ordinate a causa dell’assenza del tallonatore titolare Lepenne, ma dopo un primo momento di preoccupazione i pirati ritrovano l’assetto in campo e cominciano a costruire un discreto gioco con i trequarti guidati egregiamente da capitan Baroni che, intorno al 10° del primo tempo si incarica di battere una punizione quasi sulla linea dei dieci metri in posizione laterale, un calcio davvero difficile, seguito in silenzio dal folto pubblico che per questa partita ha riempito la tribuna, la trasformazione riesce e Rimini si porta sul 3 a 0. La reazione del Cesena è timida, la difesa Riminese fa buona guardia rendendo ogni pallone difficile per gli ospiti, in seguito ad una buona azione corale dei trequarti viene innescato l’estremo Pozzi che, veloce come al solito, si fa quasi mezzo campo ma viene placcato praticamente sulla linea di meta, il centro Galassi è pronto a sostegno e, ricevuto l’ovale, lo schiaccia in meta, facile la posizione per la trasformazione ma Baroni questa volta fallisce ed il risultato è di 8 a 0. Cesena non ci sta e prova ad imbastire una reazione, un tentativo di trasformare di una punizione viene fallito, e alla punizione successiva gli ospiti decidono di sfondare, scelgono l’uomo sbagliato e l’azione si ferma ad un niente dalla linea grazie al muro difensivo eretto dal pilone Michele Frisoni che nell’azione purtroppo s’infortuna, al suo posto entra Pari Marco, ancora qualche brivido da una e dall’altra parte, poi l’arbitro ordina il riposo.
Il secondo tempo si apre ancora con Rimini in avanti, la giornata no dei piloni continua e così anche Vagnoni è costretto a lasciare il campo, Pedrini prende il suo posto, tutto sommato le cose non cambiano molto ed in seguito ad una ottima pulizia nelle ruck i palloni giocabili per D’Arcavio diventano parecchi, nell’ennesima azione alla mano con i trequarti è Frisoni Daniele, alla sua prima realizzazione in carriera, a portare la palla in meta, dopo che tutti i suoi compagni di reparto hanno partecipato all’azione, bellissima meta e buona anche la trasformazione di Baroni, risultato 15 a 0. Cesena a questo punto si scuote, Maccan inserisce anche l’ultimo cambio a disposizione, Zavatta per Annibali ormai sfinito dopo l’ennesima corsa, la panchina corta si fa sentire, sulla spinta degli avanti gli ospiti riescono ad accorciare le distanze, senza però trovare la trasformazione, 15 a 5. Rimini torna a respirare grazie ad un’altra punizione di Baroni che, da facile posizione centra i pali per il 18 a 5, i placcatori della Mister Nut a questo punto cominciano ad arginare le folate avversarie Catani, Pari Marco, Libraro e Sorci si guadagnano un ottimo voto in pagella proprio in questa fase, Maggioli nell’insolito ruolo di tallonatore dimostra una buona attitudine e Andrea Filippi alla sua prima partita in assoluto merita la fiducia accordatagli dall’allenatore con un’ottima prova che ha soltanto una macchia, un placcaggio a subire l’avversario che consente agli ospiti un nuovo pericoloso avvicinamento, la meta viene anche trasformata e si va sul 18 a 12. Ancora poche battute con Rimini nella metà campo avversaria e la partita finisce, grande festa per i padroni di casa che festeggiano l’undicesima vittoria nella prima stagione in cui viene presentata la squadra in questa categoria, un ottimo risultato per il Rimini rugby che da appuntamento ai primi di Maggio per il secondo trofeo Mister Nut sul campo di Rivabella.

(foto di squadra per l’Under 16 riminese)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454