mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Questa sera si terrà un incontro del consiglio di amministrazione del Palas, alle prese con il buco di bilancio. La necessità immediata di denaro – come ha spiegato il presidente Lucio Berardi - ha di fatto bloccato la cessione diretta della Riccione congressi alla cordata di albergatori che si era costituita, aprendo a un bando pubblico per le sale congressuali e la gestione dell'ultimo piano con il ristorante panoramico.
di    
lettura: 1 minuto
mar 12 apr 2011 15:56 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Bando che, però, ha sottolineato Berardi, avrà condizioni tali perchè l’imprenditoria locale partecipi.

Sergio Pioggia, storico imprenditore riccionese, gestore del ristorante La Fattoria, è membro del cda del Palas. “Sicuramente – dice – bisognerà fare il punto su come integrare, un domani, le categorie. E’ stato appena costituito un nuovo consorzio tra i migliori venti ristoranti di Riccione: anche noi un domani vorremmo partecipare al progetto Palas. Vogliamo capire cosa potremmo contare un domani. Riterrei molto grave che gli imprenditori venissero esclusi dalla gestione di questa cosa grande per Riccione. Nessuna polemica, porterò questa proposta al cda: solo voglio che ci si fermi un attimo a riflettere per vedere come far collaborare le categorie. L’importante è che nella cosa non entri la politica. Guardate cosa ha fatto la politica con il Palas di Rimini: lo ha bloccato. Dobbiamo sederci a un tavolo tra imprenditori puri per vedere come un domani il resto degli alberghi, dei ristoranti e dei bar come potranno partecipare alla gestione”.

(NewsRimini.it)

Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna