giovedì 22 agosto 2019
menu
In foto: Giornata importante ieri per la chiesa riminese. Nella messa pomeridiana in duomo, concelebrata da diversi sacerdoti della diocesi, il vescovo Lambiasi ha istituito 86 tra accoliti, ministri straordinari dell'Eucarestia e lettori.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 4 apr 2011 14:09 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

21 accoliti, 17 lettori, 48 ministri strordinari della Comunione sono stati istituiti ieri in Basilica Cattedrale dal Vescovo Lambiasi. Tra loro alcune suore e tre seminaristi, ma sono sopratutto i laici che si sentono interpellati da questa occasione di prezioso servizio alla comunità. Salgono così a 900 nella diocesi di Rimini i ministri istituiti, di cui 500 donne e 400 uomini. Gli accoliti sono 200, i lettori 100, 600 i ministri della Comunione. Le parrocchie con più ministeri sono san Michele Arcangelo a Santarcangelo e Sant’Agostino di Rimini. I ministri sono arrivati al momento dell’istituzione dopo quattro incontri di formazione, alcuni anche frequentando l’istituto superiore di scienze religiose.

Notizie correlate
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna