Nuoto. Mercoledì 13 al via allo Stadio del Nuoto i Campionati italiani

Riccione Sport

11 aprile 2011, 11:03

in foto: Sui blocchi di partenza anche atleti della PolCom Riccione. Elisa Celli, Simone Sabbioni e la wild card David Pintimalli sono i tre che gareggeranno come singoli.

Mercoledì 13 aprile con le prime eliminatorie del mattino, partono i Campionati italiani assoluti
primaverili di nuoto che si concluderanno il 17 aprile – si legge in una nota della PolCom -. Saranno seguiti (il 18 e 19 aprile), sempre nella
vasca da 50 metri dello Stadio del Nuoto di Riccione, dai Campionati assoluti indoor di nuoto di fondo.
A questi Assoluti primaverili l’attesa è tutta per Federica Pellegrini che è iscritta a 100, 200, 400 e 800 stile e vorrà provare la condizione dopo il lavoro fatto a Parigi sotto la guida di Philippe Lucas. Ovviamente la Pellegrini ha i migliori tempi stagionali fra le iscritte (nei 400 con 4’04”79 precede la seconda di quasi 10”) tranne nei 100 stile dove è iscritta col terzo tempo stagionale fra le italiane: 56”36.
La Polisportiva Comunale Riccione si presenta ai nastri di partenza con tre nuotatori e tre staffette. Elisa Celli, Simone Sabbioni e la wild card David Pintimalli sono i tre che gareggeranno come singoli. La Celli è iscritta ai 100 e 200 rana. Sui 200, ha il quarto tempo d’iscrizione (2’30”82) che fino ad un mese fa era stato il miglior tempo nuotato quest’anno da un’italiana. Con l’avvicinarsi dei campionati, Elisa è stata
sopravanzata da Chiara Boggiatto (2’28”97), Lisa Fissnaider (2’29”05) e Giulia De Ascentis (2’29”49).
La riminese è in grado di lottare per una medaglia. Non così sui 100 rana dove ha il 21esimo tempo d’iscrizione (1’11”97). Per Simone Sabbioni, fresco vincitore dei Campionati italiani giovanili categoria Ragazzi 1996 sui 100 e 200 dorso, la partecipazione a questi Italiani assoluti (tempo d’iscrizione 2’07”69), è un bel premio. Così come lo è per David Pintimalli. Le tre staffette iscritte sono tutte al femminile: 4 x 100 stile; 4 x 200 stile e 4 x 100 mista. L’obiettivo è migliorare i record sociali in tutte e tre le staffette.
Un riccionese molto atteso è Gianlorenzo Parmigiani. Il ragazzo cresciuto nella PolCom Riccione ed ora in forza alla Canottieri Aniene, può vincere una medaglia nelle prove di fondo. Ma anche negli Assoluti ha ottime chance sui 1500 dove ha il terzo tempo d’iscrizione (15’16”69) dietro a Samuel Pizzetti (15’08”76) e a Federico Colbertaldo (15’10”92). Parmigiani è anche iscritto agli 800 (8’08”49, settimo tempo) e ai 400 (3’59”61, 26esimo).

Una nota per i fruitori dello Stadio del Nuoto. In occasione di questi impegni nazionali, l’impianto rimane chiuso al pubblico dal 12 al 19 aprile.

(nella foto, Elisa Celli)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454