giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Oltre alle partite della World Beach Ultimate Cup e alle esibizioni del World Freestyle Challenge, ci saranno dimostrazioni di Aikido, il Ludobus Scombussolo per i più piccoli e performance artistiche e musicali.
di    
lettura: 2 minuti
ven 22 apr 2011 15:10 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Vigilia di Pasqua intensa al Villaggio del Paganello, domani sabato 23 aprile ancora le avvincenti competizioni della World Beach Ultimate Cup e nel grande villaggio sulla spiaggia sarà un turbinio incessante di appuntamenti – si legge in una nota dell’organizzazione -.

Alle 14 prenderà il via il secondo turno della competizione di freestyle che nella serata, sempre di domani, entrerà nel vivo della semifinale e della sfida a eliminazioni diretta del Super Pro Paga Contest.
Come al solito un livello di gioco impressionante: 50 i partecipanti registrati provenienti principalmente da Italia, Stati Uniti, Germania, Repubblica Ceca, Ungheria e addirittura anche da Colombia e Tunisia. Sul red carpet scenderanno, i Campioni del Mondo, Campioni Europei e Campioni Italiani in carica, 3 super campioni americani con rispettivamente 19, 17 e 12 titoli mondiali. Tra gli atleti di casa: il super riminese e sempre presente Clay Collerà, Campione del Mondo in carica reduce dalla vittoria ai Mondiali 2010 di Seattle (USA) e quindi con alle spalle 3 titoli mondiali e 6 titoli europei.

Alle ore 11 per gli amanti delle arti marziali la dimostrazione di Aikido del maestro Ugo Montevecchi [area freestyle], mente per i più piccoli dalle 15 il Ludobus Scombussolo. Alle 18 le performance artistiche della Wrong Style Crew e la musica dei DATAZERO (ritm’n blues), mentre la festa della sera sarà animata dal concerto li dei Soul for rent e dalle selezioni Musica by Banana Bungalow.

Anche quest’anno il Paganello si propone come manifestazione green impegnandosi non solo nel rispetto per l’ambiente, ma si esprimerà nel concetto più ampio di attenzione: così anche quest’anno il Paganello parteciperà a un progetto di solidarietà, contribuendo all’iniziativa promossa da un gruppo di scout di Rimini che prevede l’impegno di 25 ragazzi e ragazze riminesi in un progetto di condivisione in un villaggio a 300km da Dakar (Senegal). In occasione del Paganello inoltre l’equipaggio del Treno Verde sarà presente nell’ambito della manifestazione con uno stand informativo organizzato in collaborazione con il Gruppo Ubisol – azienda riminese specializzata nel fotovoltaico – per promuovere le fonti rinnovabili.

Altre notizie
di Icaro Sport