venerdì 18 gennaio 2019
In foto: A distanza di quattro mesi dallo switch off sono ancora numerose le segnalazioni di disagi legati al digitale terrestre. Lo fa sapere la Provincia, che lancia anche una campagna:
di    
lettura: 1 minuto
mer 6 apr 2011 19:08 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

alla Regione sarà chiesto che le spese degli antennisti sostenute dai Cittadini siano scalate dalle tasse.
I problemi di ricezione, spiega l’assessore provinciale Mario Galasso, non riguardano solo i cittadini: “Se si pensa alla stagione turistica alle porte – scrive Galasso – il disagio per un territorio come il nostro, con strutture alberghiere pronte ad accogliere i turisti, non potrà che aumentare. Proporremo inoltre alla Regione – psoegue Galasso – che le spese degli antennisti, spese che i cittadini hanno subito a causa della fretta con cui il Governo ha affrontato questo passaggio e che trova l’Italia digitalizzata a macchia di leopardo, possano essere scalate dalle tasse”

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Polazzi
VIDEO
La Giunta adotta il nuovo piano urbano

Mobilità sostenibile, ecco come cambia la città

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna