mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Operatori balneari a Roma, sotto il Senato in piazza Navona, questa mattina per protestare contro lo stallo sulla questione delle concessioni demaniali. Presenti anche otto pullman dalla Romagna.
di    
lettura: 1 minuto
mar 5 apr 2011 15:07 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Una manifestazione organizzata da Confesercenti e Confcommercio per confermare la preoccupazione della categoria circa il tema delle concessioni demaniali marittime che secondo quanto stabilito dall’unione europea potrebbero sparire dopo il 2015. Presenti anche otto pullman dalla Romagna.
“Se non basterà andremo anche a protestare in Belgio a settembre-ottobre – ha dichiarato questa mattina, in viaggio per Roma, Angelo Menozzi del Sib Rimini durante la trasmissione Tempo Reale – Vorremmo capire cosa avverrà dopo il primo gennaio 2016. Tra l’altro la commissione di Bruxelles ha stabilito che, qualora ci fossero traumi per effetto di leggi internazionali per le piccole e medie imprese, ogni Governo può decidere di fare slittare la data di scadenza. E questa era stata una nostra richiesta: di posticipare fino al 2030”.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna