Calcio. L’AC Rimini ha chiesto la sospensiva della sentenza del Coni

Rimini Sport

9 aprile 2011, 17:46

in foto: "Noi abbiamo chiesto che ci vengano ridati i tre punti in questo campionato - spiega il vice-presidente, Marco Amati -. Il riesame sarà fatto più avanti e se dovesse dare esito negativo i tre punti ce li toglierebbero nel prossimo campionato. Entro il 20 aprile dovremmo avere già la risposta".

Il vice-presidente dell’AC Rimini 1912, Marco Amati, spiega come si sta muovendo la società biancorossa per riavere i tre punti della gara di Agnone, dopo il pronunciamento dell’Alta Corte di Giustizia Sportiva del Coni che, rendendo vani i verdetti dei primi due gradi della giustizia sportiva, li ha riassegnati all’Olympia Agnonese.
“Ci stiamo muovendo con i legali non tanto per il ricorso, ma per ottenere la sospensiva – dice Amati in occasione della presentazione della partnership con il Nettuno -. Era successo anche all’Ancona nell’anno della retrocessione del Rimini dalla serie B, con i tre punti che erano stati poi tolti alla società marchigiana nel campionato successivo.
Noi abbiamo chiesto che ci vengano ridati i tre punti in questo campionato. Il riesame sarà fatto più avanti e se dovesse dare esito negativo i tre punti ce li toglierebbero nel prossimo campionato.
Entro il 20 aprile dovremmo avere già la risposta”.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454