giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Alle ore 17 partirà quindi ufficialmente l'avventura della decima edizione del Campionato Europeo UEFA Under 19 femminile, che si svolgerà in Romagna.
di    
lettura: 3 minuti
mer 13 apr 2011 16:54 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
3 min
Print Friendly, PDF & Email

A sei anni di distanza, l’Italia torna ad ospitare una fase finale di un Campionato Europeo: nel 2005 fu quello Under 17, quest’anno tocca invece al torneo continentale Femminile Under 19, che si svolgerà in Romagna dal 30 maggio all’11 giugno – si legge in una nota della Figc -.

E’ questo un appuntamento importante per la Federazione Italiana Giuoco Calcio, direttamente impegnata nell’organizzazione dell’evento, secondo quanto disposto dalla UEFA, con il supporto costruttivo delle componenti federali che sono state coinvolte, comprese le strutture territoriali, e quello degli enti locali, fattivamente partecipi a sostenere un evento che di fatto permette di promuovere il patrimonio
culturale di una straordinaria terra.

Da oggi, sul sito della Federcalcio www.figc.it, è possibile consultare lo speciale dedicato al torneo, che si arricchirà nel corso della manifestazione di altri argomenti legati alla stretta attualità: il programma, il regolamento e le sedi di gioco; il dettaglio delle otto squadre protagoniste, con un’attenzione speciale, ovviamente, per le Azzurrine; la storia di questa appassionante competizione, che da dieci anni regala emozioni in giro per l’Europa, comprese quelle del 2008, quando l’Under 19 Femminile conquistò il titolo di Campione d’Europa.

Con il sorteggio dei due gironi eliminatori, previsto domani 14 aprile al Club Hotel Dante di
Cervia alle ore 17, parte ufficialmente l’avventura della decima edizione del Campionato
Europeo UEFA Under 19 Femminile. La definizione della griglia delle otto squadre partecipanti, Italia, Belgio, Germania, Norvegia, Olanda, Russia, Spagna e Svizzera, rappresenta infatti il primo momento significativo della massima competizione giovanile europea di calcio femminile, che andrà in scena dal 30 maggio all’11 giugno negli stadi di Imola, Bellaria, Cervia e Forlì e che vedrà impegnate le migliori giovani promesse che si affronteranno per la conquista del titolo continentale.
La cerimonia del sorteggio sarà presieduta dal Responsabile UEFA delle Competizioni Femminili e Futsal Mikael Salzer affiancato dalla conduttrice Rai Eleonora Daniele, nel ruolo di madrina dell’evento. Saranno presenti il presidente del Comitato Organizzatore Locale e vice presidente vicario della Figc Carlo Tavecchio, accompagnato dai vice presidenti del COL Alberto Mambelli e Maurizio Minetti, il presidente della Divisione
Calcio Femminile Giancarlo Padovan, i rappresentanti della UEFA, degli Enti Locali e delle squadre partecipanti al torneo. Per l’Italia, campione europeo nel 2008, con il tecnico Corrado Corradini, ci saranno anche il capitano Martina Rosucci del Torino Calcio
Femminile e la centrocampista Lisa Alborghetti del Brescia. Al termine della cerimonia è previsto anche un breve incontro con la stampa accreditata
Le squadre (l’Italia testa di serie sarà inserita nel gruppo A) verranno sorteggiate per formare 2 gruppi di 4 squadre, che dal 30 maggio si affronteranno nel raggruppamento fino al 5 giugno per la conquista dei primi due posti in classifica che significano accesso alle semifinali dell’8. La finale si svolgerà allo stadio “Romeo Galli” di Imola l’11 giugno.
L’edizione italiana del Campionato Europeo vale anche come qualificazione ai prossimi Campionati del Mondo FIFA Under 20 Femminili, in programma il prossimo anno in Uzbekistan: si qualificheranno alla rassegna iridata le quattro semifinaliste.
Il Campionato Europeo Uefa Under 19 Femminile, nato dalle ceneri dell’Europeo Under 18, ha visto sei vincitrici diverse nelle nove edizioni finora disputate, tante giovani calciatrici diventate grandi che hanno fatto la fortuna delle proprie Nazionali: tre le vittorie della Germania che, con i due titoli Under 18 conquistati, rappresenta di gran lunga la squadra più titolata a livello di calcio femminile giovanile; due i successi della Francia, campione in carica, ma assente da questa edizione eliminata dall’Olanda, un successo a testa per Spagna, Russia, Inghilterra e Italia che, contro ogni pronostico, riuscì ad imporsi nel 2008 conquistando il primo ed unico trofeo internazionale della Federazione italiana a livello femminile.

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
FOTO
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna