martedì 22 gennaio 2019
In foto: E si prepara al big match di sabato sera con il Marostica. Questa sera alle ore 21 su Icaro Sport (canale 211) sarà trasmessa la partita Fortitudo-Angels.
di    
lettura: 2 minuti
mar 5 apr 2011 09:43 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Una sconfitta da prendere come tale, senza particolari ripercussioni di classifica ma con la giusta analisi per scoprire cosa non ha funzionato complessivamente nei 40 minuti di gioco. Non prende giustificazioni, Matteo Palermo. Sa che al PalaDozza non sono certo stati i migliori Angels della stagione e che adesso c’è da voltare pagina in vista di una sfida importantissima come quella di sabato con Marostica – si legge in una nota degli Angels -.

«Si è giocato male punto e basta – spiega Matteo -. Certo, ai fini della classifica sarà anche stato un match che non valeva granché, ma giocarsela bene al PalaDozza era molto stimolante, lo scenario era particolare e le motivazioni dunque esistevano. Ripeto, si è giocato male, ma c’è anche da considerare che di fronte avevamo una Fortitudo che vale più dell’attuale classifica, con gente come Lamma e Politi che può far male,
se in serata giusta. Li considero una delle favorite nei prossimi playoff assieme a Ravenna».

Torniamo ancora al PalaDozza per una piccola parentesi sull’ambiente circostante…
«C’ero stato da spettatore e confermo che si tratta di un palcoscenico non da poco. Palazzo bello, raccolto e che quando è riempito dalla gente dà una bellissima sensazione».

Saltiamo ora a sabato, al big match con Marostica.
«Arrivare primi alla fine della regular season, e di conseguenza assicurarsi il fattore campo per tutti i playoff, secondo me non sarà da sottovalutare. L’ambiente può sempre contare e potersi giocare un’eventuale “bella” in casa lo ritengo molto importante. Marostica? Forse non era quotata per il primo posto, ma per quello che mi ricordo della gara d’andata mi pare una formazione abbastanza simile alla nostra, che fa dell’intensità di gioco e della coesione del gruppo le armi principali».

La ricetta?
«Avere fiducia e serenità, sapendo che magari questo non è il nostro periodo migliore, ma che col lavoro presto le cose torneranno quelle di prima. Magari già da sabato».

(nella foto, Matteo Palermo)

Altre notizie
Calcio D girone F

Santarcangelo-Isernia 1-2

di Icaro Sport
di Icaro Sport
Notizie correlate
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport
di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna