Basket B Dil. Gli Angels perdono lo scontro tra prime con la Zepa (52-65)

Santarcangelo Sport

9 aprile 2011, 23:46

in foto: Marostica chiude al primo posto, centrato con una giornata d'anticipo. Santarcangelo affronterà i play off da seconda in regular season. Infortunio muscolare per Broglia.

Niente da fare, niente successo da primato. La testa di serie numero 1 va a Marostica, che festeggia la vittoria della regular season con una partita di eccellente livello, condotta anche di 18 punti prima di subire la rimonta gialloblu nel terzo periodo – si legge in una nota degli Angels -. Una rimonta che pareva potersi concretizzare nell’ennesima affermazione casalinga. Invece non è stato così e allora complimenti agli avversari, complimenti alla Zepa.

Un pelo di tensione all’avvio per il clima da grande evento rende la partita non bellissima da vedere ma di grande intensità. Marostica parte meglio e, anche se si segna davvero pochissimo, riesce a dare una prima impronta al match quando Campiello sigilla lo 0-8 di parziale che porta il punteggio sul 4-13 al 7’. Gli ospiti trovano grandi giocate, sono in una situazione di estrema vena e la dimostrazione arriva dalla rimessa con 9 decimi da giocare per chiude il primo quarto: palla a Crosato, tripla carpiata e fondo della retina. Un 9-19 che diventa anche 17-31 al 16’ con Crespan e 19-37 sulle triple di Mabilia e Benassi al 18’. Poi i nostri si riprendono d’incanto, chiudendo alla grande il primo tempo grazie a quelle giocate di vigore ed entusiasmo che sono sempre state proprie di questo gruppo: il tap-in di Silimbani vale il 27-38, il che vuol dire partita ancora tutta da giocare. Peccato soprattutto per un infortunio muscolare che toglie dal match anzitempo Giorgio Broglia.

Nel secondo tempo l’aggressività clementina torna ad essere quella abituale, quattro palle recuperate cambiano faccia al match e il recupero con canestro 1 contro 0 di Pesaresi galvanizza il PalaAngels (35-42 al 25’). La partita adesso è tutta diversa e il 32 a -3 di valutazione dei due terzi quarti delle squadre ne è solo la traduzione più lampante. Rivali accorcia, Silimbani dà una mano e Pesaresi ne mette due da sotto per il primo sorpasso (43-42 al 28’). Peccato solo che arrivi un 1/8 da tre che, anche nei migliori dieci minuti
della partita, non consente ai nostri di scappar via. Peccato, perché poi Marostica si fa di nuovo sotto, prende coraggio da un paio di episodi favorevoli e poi passa definitivamente in vantaggio e allunga quando Campiello ne mette 3 per il 49-53 al 33’. La spesa della rimonta si fa ora sentire e gli Angels non sono lucidi come prima, ricominciano a fare fatica in attacco e non riescono ad erodere la dote di punti della Zepa. Si viaggia su un distacco di 7-8 punti fino al termine, con Infanti che di fatto chiude i giochi a 58” dall’ultima sirena (52-63). Vince la Zepa, Angels matematicamente secondi.

IL TABELLINO
ANGELS SANTARCANGELO–ZEPA MAROSTICA 52-65

ANGELS: Pesaresi 5, S. Marisi, Silimbani 10, Broglia, Rivali 10, Bedetti 8, Palermo 9, Rinaldi ne, G. Marisi 4, Meschino 6. All.: Padovano.

MAROSTICA: Benassi 8, Montanari 2, Seganfreddo 2, Mabilia 11, D’Affuso 5, Crosato 11, Infanti 8,
Campiello 13, Faccio ne, Crespan 5. All.: Guadagnini.

Arbitri: Manchia di Sassari e De Rosas di Santa Teresa di Gallura.

PARZIALI: 9-19, 27-38, 47-46.

Tiri liberi: Angels 13/17, Marostica 6/12.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454