Baseball. 8-6 all’11°, la T&A chiude il week-end a Grosseto sul 2-1

San Marino Sport

24 aprile 2011, 09:18

in foto: Il tie break premia i biancazzurri, capaci di portare a casa 5 punti nel momento decisivo e di resistere all’ennesimo ritorno toscano firmato Perez (homer da 3).

Con carattere, grinta e voglia di passare una buona Pasqua, la T&A si aggiudica 8-6 all’11° una gara3 dominata all’inizio dai lanciatori e alla fine dagli attacchi – si legge sul sito ufficiale della società titana -. Prima Da Silva e De Santis sembrano intoccabili, poi si comincia a segnare e infine arriva la sentenza favorevole dopo una gara di grande equilibrio e con la T&A rimontata come nella serata precedente (questa volta da 3-0 a 3-3). Il batticuore del tie break premia i biancazzurri, capaci di portare a casa 5 punti nel momento decisivo e di resistere all’ennesimo ritorno toscano firmato Perez (homer da 3).

Scorre via veloce la partita nei primi inning, questo per merito di un Tiago Da Silva in gran spolvero e di un Riccardo De Santis che lancia una gara più o meno dello stesso livello del collega. Nemmeno la miseria di una valida per tutte e due le formazioni nei primi tre inning, coi line up che fanno un giro completo fino a Suardi e De Santis e i lanciatori che non lasciano neanche un uomo in base.

Al quarto la prima partita perfetta ad essere sporcata è quelle di De Santis, che manda in base Granato con quattro ball ma poi chiude con disinvoltura su Pantaleoni, Vasquez e Ramos. Anche Tiago al 4° lascia in base il suo primo uomo, ma il finale è lo stesso, con il singolo di Maza a risultare ininfluente per le eliminazioni a contorno di Vaglio, Bischeri e Perez.

Al quinto la T&A fa le prove generali con due rimasti in base (quattro ball a Reginato e singolo di Imperiali), al sesto finalmente passa: doppio di un Granato caldissimo, base a Vasquez, errore di Bittar sulla battuta di Ramos (entra l’1-0) e singolo di Chapelli per il 2-0. Adesso il box gira che è una meraviglia e il successivo singolo di Avagnina ne è la dimostrazione: peccato solo che i nostri non riescano a far fruttare al meglio una situazione di basi piene davvero propizia.

È un 2-0 che sembra però solido quello che San Marino si è costruito, questo perché Da Silva continua a lanciare alla grande (sporadici singoli di Maza e De Santis tra la sesta e la settima ripresa) e anche perché nel box potenza e velocità non mancano affatto: ne è una dimostrazione Lorenzo Avagnina, autore di un fuoricampo interno all’8° che aggiunge un altro punto a tabellone (3-0).

Come in occasione di gara2, però, Grosseto recupera in un attimo. All’8° Sgnaolin (base ball) e De Santis (valida) arrivano in terza e seconda sul sacrificio di Bittar, Vaglio batte a casa il 3-1 con una rimbalzante e Bischeri si prende la base. Sale Greg Palanzo, che concede la base a Maza e il successivo singolo di Perez che porta a casa i due punti del pari (3-3).

Tutto da rifare, ma la T&A mostra di non avere affatto sindrome da rimonta e rimane con la testa nel match, guadagnandosi gli extra inning e andando più vicina a segnare dei toscani al 10° (due lasciati in base contro uno). All’11° ripresa è tempo di tie break e San Marino esplode in un big inning che vale la vittoria. In prima e seconda ci sono Pantaleoni e Granato, a battere un Vasquez che mette il singolo (ma Granato è out a casa), un Ramos che si prende la base e un Chapelli che porta a casa tutti con il triplo del 6-3. Un tonico per la T&A, che prosegue a martellare con i singoli di Avagnina (7-3) e Imperiali (8-3).

Cinque punti sembrano sufficienti per esultare, ma per portare a casa una partita del genere serve sempre una dose di sudore supplementare. La Montepaschi non si sente spacciata: Perez spara fuori dallo Jannella una pallina che vuol dire 8-6 e brividi sulla schiena dei biancazzurri. Mazzanti ci aggiunge pepe con un’altra valida e a questo punto, con due out, Sonnacchi avrebbe nella mazza il punto del pareggio. Non accadrà, perché Palanzo fa battere al grossetano una rimbalzante che provoca un’eliminazione in diamante.

Finisce 8-6 per la T&A. Lunghissima e ancora più piacevole…

IL TABELLINO
T&A SAN MARINO–MONTEPASCHI GROSSETO 8-6 (11°)

T&A: Granato ss (1/4), Pantaleoni 3b (0/5), Vasquez 1b (1/4), Ramos dh (1/5), Chapelli ec (2/6), Avagnina es (3/6), Reginato r (1/4), Imperiali 2b (2/5), Suardi ed (1/5).

MONTEPASCHI: Vaglio 2b (0/5), Bischeri (De Donno, Cappuccini 0/1) 1b (0/3), Maza es (2/4), Perez dh (2/5), Mazzanti ed (2/5), Gasparri (Sonnacchi 0/1) r (0/4), Sgnaolin 3b (0/3), A. De Santis ec (2/3), Bittar ss (0/1).

T&A: 000 002 010 05 = bv 12 e 0

MONTEPASCHI: 000 000 030 03 = 6 bv 7 e 1

PRESTAZIONE LANCIATORI: Da Silva (i) rl 7.2, bvc 4, bb 2, so 5, pgl 3; Palanzo (W) rl 3.1, bvc 3, bb 2, so 2, pgl 2; R. De Santis (i) rl 7, bvc 5, bb 3, so 8, pgl 1; Oberto (L) rl 3.2, bvc 6, bb 2, so 2, pgl 5; Luciani (f) rl 0.1, bvc 1, bb 0, so 0, pgl 0.

NOTE: fuoricampo di Avagnina (1p. all’8°) e Perez (3p. all’11°), triplo di Chapelli, doppio di Granato.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454