lunedì 21 gennaio 2019
In foto: L'accordo, valido per le aziende di tutti i settori, consente alle aziende di detassare le componenti accessorie degli stipendi legate all'aumento di produttività, come gli straordinari.
di    
lettura: 1 minuto
mar 5 apr 2011 13:02 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Si tratta di un accordo quadro che recepisce i contenuti dei contratti collettivi nazionali applicati in azienda.

L’intesa permette alle aziende aderenti a Confindustria di detassare gli stipendi dei dipendenti, beneficiando dell’aliquota sostitutiva del 10% (anziche’ 27%), per il salario riconducibile ad aumenti di produttivita’: lavoro supplementare, straordinario, in turni, notturno, festivo e domenicale.

Altre notizie
di Simona Mulazzani
Notizie correlate
di Redazione
di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna