Softball. Le Titano Hornets pronte al debutto, sabato, con la Fiorini Forlì

San Marino Sport

23 marzo 2011, 15:46

in foto: E Amanda Peek decide di restare. Intervista a Matteo Tontini.

Avvio di stagione imminente e Hornets pronte a partire quelle che si stanno allenando a Villa in
attesa del match casalingo in programma per sabato prossimo. Le Hornets giocheranno subito un bel derby con la Fiorini Forlì (primo incontro alle 17) e l’attesa è tanta – si legge in una nota della società titana -. Domani la presentazione ufficiale della stagione al Palazzo del Coni a Milano, intanto vediamo come si presenta l’ambiente all’appuntamento agonistico. Ne parliamo con Matteo Tontini.

Matteo, come stanno le ragazze?
«Sono cariche com’è giusto che sia, c’è emozione e tanta motivazione per cominciare al meglio
l’avventura nel campionato 2011. Gli obiettivi? Vorremmo vedere un miglioramento rispetto
all’anno scorso e soprattutto più solidità e continuità nella squadra. In termini di vittorie diciamo che ci piacerebbe ottenerne al più presto abbastanza per raggiungere la salvezza, per poi magari puntare a qualcosa di più alto. Non ultimo, arrivare alla Coppa (15-22 agosto) nelle migliori
condizioni possibili e giocarsela».

Facciamo il punto sui nuovi acquisti ma anche se un gradito ritorno, una conferma inaspettata
delle ultime ore.
«Si tratta di Amanda Peek. Al termine della stagione scorsa l’avevamo confermata, ma lei si era presa del tempo fino a gennaio perché stava entrando nella scuola di polizia. Una settimana fa a sorpresa mi ha ridato la sua disponibilità e noi siamo felicissimi di accoglierla nuovamente con noi.
Arriverà stasera e sarà pronta già per la prima giornata di sabato».

Quali gli altri volti nuovi?
«Rispetto a quanto annunciato in precedenza ci saranno anche Giorgia Dall’Aglio e Giulia
Ravanetti, due ragazze dal Langhirano. La prima può giostrare tra le posizioni di pitcher e
shortstop, è un battitore importante e notevole ed è nazionale under 22. Anche la seconda è
giovanissima, è un ottimo battitore e come posizione è un interno, un seconda base. Poi c’è il nuovo pitching coach, il cubano Jose Miguel Reyes, che di recente allenava a livello universitario in Brasile».

Come giudica questa prima giornata?
«Beh, secondo me è meglio incontrare le più forti subito e sicuramente Forlì è tra le più forti. Una
squadra da playoff, di buon livello e che avrà i favori del pronostico. Noi dovremo ragionare partita per partita».

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454