giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Consiglio comunale riminese convocato ancora per stasera e domani. Tra le delibere passate ieri sera c'è l'approvazione del quarto, quinto e sesto stralcio che riguarda gli insediamenti produttivi dell'area artigianale di Villaggio Primo Maggio.
di    
lettura: 1 minuto
mar 29 mar 2011 12:08 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Approvazione che segue quella nei giorni scorsi dell’Apea Rimini nord e Viserba Monte. In pratica via libera a nuovi insediamenti per una settantina di aziende, con un’attivazione di investimenti privati e pubblici che Cna e Confartigianato stimano in 60 milioni di euro.

Si è chiuso, col passaggio ieri in consiglio, anche il lungo e complesso iter per il recupero dell’ex colonia Murri (il cui cantiere è in stato di abbandono dal ‘92), con capitolo collegato della riqualifica di quell’area a Bellariva. C’era stato anche un intervento dell’agenzia delle entrate, perchè la società costruttrice, la Rimini&Rimini, versasse un paio di milioni in più per il diritto di superficie. La minoranza, poi, era stata contraria al motore immobiliare collegato con gli appartamenti da costruire nell’area Ceschina. Ma c’è anche tutto un capitolo legato ai parcheggi e alla viabilità della zona, che dovrà essere interessata da interventi importanti. A realizzarli, in progect financing, sarà la stessa Rimini &Rimini: dovrà farlo in 24 mesi stando alla convenzione firmata nel febbraio scorso. Lavori ancora aperti per pochissime ore per il consiglio, si chiuderà con le due partite più attese: l’adozione del Psc e del Rue, il regolamento urbanistico edilizio.

Altre notizie
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna