Indietro
menu
Economia Rimini

Spese correnti coperte con entrate straordinarie: Rimini 18° in Italia

In foto: Rimini è al 18° posto tra i capoluoghi italiani che più utilizzano le entrate straordinarie per pagare le spese correnti. La ricerca, che si basa sui certificati preventivi del 2010, è pubblicata sul Sole 24 Ore di oggi.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 8 nov 2010 07:57 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Per Rimini si tratta di 6.860.000 € di entrate straordinarie che vanno a coprire il 5,3% delle spese correnti. Si tratta di un discorso complesso, ricorda il quotidiano economico, in cui però l’ideale sarebbe un equilibrio tra le entrate stabili e le spese fisse di parte corrente. Equilibrio raggiunto solo in 7 dei 102 capoluoghi censiti, mentre in 79 lo squilibrio pende sull’utilizzo di entrate straordinarie. E il 2011, ricorda il quotidiano, è a rischio, perchè “il Governo vuole fermare la possibilità di utilizzare gli oneri di urbanizzazione per finanziare le uscite ordinarie”.
Non che il caso inverso significhi assoluta virtuosità: tra i capoluoghi dove le entrate ordinarie abbondano, alcuni sono sono sospettati di abuso di sanzioni.