Indietro
menu
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Rimini

Rumeni violenti. Dietro aggressioni, motivi sessuali

In foto: Restano in carcere i due rumeni di 24 e 19 anni che, domenica scorsa, furono arrestati dalla polizia di Rimini per aver picchiato selvaggiamente e derubato due passanti a Rimini. Dietro le aggressioni ci sarebbero motivi sessuali: i due si prostituivano al parco della cava.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 12 nov 2010 11:52 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nell’interrogatorio, il 19 enne Achim Bogdan Alexandru, ha dichiarato che dietro l’aggressione all’arbitro 34enne barese al distributore di via Flaminia, ci sarebbero motivi sessuali. I due, infatti, hanno detto di prostituirsi nel parco della cava, in zona Palacongressi, dove è stato aggredito il 41 enne riminese, perchè testimone della prima aggressione.
Il motivo dell’aggressione non sarebbero, dunque, i soldi. Il 24 enne invece, Radu Pachitei, ha detto di non aver partecipato alle aggressioni, ma di essere nel parco per prostituirsi.