Indietro
menu
Rimini Turismo

Rinaldis (AIA). Se il turismo tiene è merito degli imprenditori

In foto: I buoni risultati del comune di Rimini in termini di arrivi e presenze (vedi notizia) non devono essere un alibi per la politica. A dirlo la presidente di Aia Rimini, Patrizia Rinaldis, intervenuta alla trasmissione Tempo Reale di Radio Icaro ed Icaro Tv (in replica alle 17.30).
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 19 nov 2010 11:48 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“Per questi risultati – spiega Patrizia Rinaldis – si deve ringraziare l’impegno degli imprenditori che hanno fatto il massimo. Questo però non deve essere un alibi per la politica: non si può dire pensare che sta andando tutto bene e non c’è nulla da fare.”
Perchè la crisi c’è e proseguirà. “Gli imprenditori – continua la presidente dell’Aia – non possono sopportare un’altra stagione come questa. Molti stanno lasciando le aziende e abbiamo lamentele continue. Se si sono ottenuti buoni risultati in termini di arrivi e presenze è perchè sono state proposte offerte competitive.”
Offerte che hanno limato di molto i margini di guadagno delle imprese. “Per mantenere le strutture, per pagare i costi fissi – spiega la presidente – si è ridotta la redditività. Poi finiamo sui giornali perchè ci si dice che dobbiamo riqualificare. Ma noi non ce l’ha facciamo.”
“Sono tante quest’anno – prosegue – le cessioni d’attività.” Aprendo, purtroppo, la strada ad affittuari o nuovi proprietari spesso provenienti da fuori e, in alcuni casi non troppo affidabili. Come i fatti di questa estate stanno a testimoniare.

“La politica – attacca la Rinaldis – ci deve dare una mano a sistemare quelle inefficienze a cui non ha ancora risposto. Bisogna giocarsi la partita su iniziative concrete e non su progetti di cartoline che non troveranno mai vita. Bisogna riqualificare il lungomare, riqualificare il nostro prodotto e l’imprenditore non deve essere lasciato solo ad affrontare la crisi.”
“Noi – spiega ancora la Rinaldis – l’impegno lo abbiamo sempre messo: dal Palas all’aeroporto a RiminiFiera. Il resto è, purtroppo sotto gli occhi di tutti”.

Newsrimini.it

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini