Indietro
sabato 31 ottobre 2020
menu
Icaro Sport

Podismo. L'8 dicembre si corre la 5a Rimini-Montescudo

In foto: Partenza della competizione (21,097 Km) alle 9,30 dal concessionario Seat Autopista di Rimini. In piazza Municipio a Montescudo, in attesa dell'arrivo, si svolgeranno camminate ludico-motorie di 3 e 7 Km.
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 12 nov 2010 10:19 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La 5° Rimini-Montescudo, Classica d’inverno del podismo riminese, va a “spaccare” a metà la Provincia di Rimini. La Rimini–Montescudo è la nona ed ultima tappa dei Golden Events 2010 organizzati dal Golden Club Rimini – si legge in una nota della società riminese -.

La Rimini-Montescudo è l’evento sportivo clou della festa dell’Immacolata e si disputa in linea sulla distanza di km 21,097. La competizione prenderà il via mercoledì 8 dicembre 2010 alle 9.30 dal Concessionario Seat Autopista di Rimini (vicino al Centro Commerciale “Le Befane”).

La classica d’inverno si dipana nel suggestivo scenario dell’entroterra riminese, su un percorso panoramico reso impegnativo dal transito sui colli di San Martino Monte l’Abate e San Lorenzo in Correggiano prima della scalata finale ai 386 metri sul livello del mare dell’arrivo di Montescudo.

Nel segno della Solidarietà, in Piazza Municipio a Montescudo, in attesa dell’arrivo della “Classica d’Inverno” si svolgeranno camminate ludico-motorie di 7 e 3 km. Il ricavato delle non competitive sarà devoluto alla Cooperativa la Romagnola che si occupa dell’inserimento di portatori di handicap nella società.

Termini d’iscrizione: € 10,00 entro il 15.11.10. € 15,00 entro il 29.11. Dopo € 20,00.

Le iscrizioni chiederanno mercoledì 8 dicembre alle ore 9.00.

Tutti i partecipanti potranno visitare gratuitamente il Museo etnografico di Valliano – Montescudo che, ospitato presso gli spazi della Canonica di Valliano, ha un allestimento che focalizza l’attenzione su di un aspetto peculiare della struttura socio-economica del territorio: la casa rurale come centro del mondo contadino. A vocazione prevalentemente didattica, il Museo offre la possibilità di conoscere mestieri, modi e usi della popolazione del luogo e l’organizzazione della vita rurale fondata sull’allevamento, prevalentemente suino, sui prodotti della terra, sull’apicoltura e sulla viticoltura. Una sezione è inoltre dedicata alla tessitura e ai tessuti a stampa.
Inoltre funzioneranno stand dove saranno in esposizione i “Sapori di Montescudo” (prodotti tipici di alta qualità): vino, olio, patate, miele, formaggi terrecotte, ricami e tanto altro su prenotazione.

Albo d’oro Rimini Montescudo

2006 Uomini: 1° Roberto Giorgetti in 1h 21’ 50” – Donne: 1° Paola Braghiroli 1h 45’ 28”.

2007 Uomini: 1° Francesco Vittori in 1h 20’ 51” – Donne: 1° Fausta Borghini 1h 39’ 25”

2008 Uomini: 1° Francesco Vittori in 1 18 54” – Donne: 1° Maria Villone 1h 40’17”

2009 Uomini: 1° Francesco Vittori 1h 22’ 52” – Donne: 1° Fausta Borghini 1h 35’ 41,

Il programma della 5° Rimini – Montescudo è on line www.goldenclubrimini.it.

(nella foto, Francesco Vittori taglia il traguardo nell’edizione 2009)

Notizie correlate
di Redazione