Indietro
menu
Rimini Viabilità

Parcheggi in centro. Tra grandi progetti e nuovo piano della sosta

In foto: I parcheggi, specie in centro storico, sono una questione che la giunta Ravaioli non si avvia certo a chiudere con la fine della legislatura. Se ne è discusso tanto in questi anni, per esempio con gli operatori economici: ma la fase degli incontri è tutt'altro che finita.
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 5 nov 2010 17:02 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Abbiamo fatto il punto sul tema con l’assessore ai Lavori Pubblici riminese, Juri Magrini. Per il futuro si punta a rivedere la cosiddetta priorità della sosta, con novità importanti per i parcheggi riservati ai residenti.

Parcheggi, parcheggi e ancora parcheggi: la questione, non solo a Rimini, è stata ed è costantemente all’ordine del giorno. Oggi si parla di una mega struttura da costruire vicino al cimitero di Cattolica, ieri il parcheggio da rifare, interrato, in piazza Unità a Riccione. A Rimini, poi, sono tante le questioni che lascia sul piatto la legislatura che si avvia alla conclusione.
I parcheggi multipiano Flori e Scarpetti in centro, con la firma, oggi – ma dell’opera si parla da tempo – dell’atto per la costituzione della società di progetto per realizzare il project. Poi c’è la convenzione con Agenzia Mobilità per la gestione degli stalli a pagamento che scade nel 2012: proseguono gli incontri per verificare le proposte.

“Per la sosta ci sarà una sorta di omogeneizzazione del pagamento – spiega l’assessore Juri Magrini ai microfoni di Icaro Tv – adesso abbiamo vari parcheggi con costi orari diversi mentre con l’operazione che stiamo portando avanti si avrà un unico costo orario che semplificherà la gestione e sarà più basso del prezzo attuale in alcuni parcheggi vicini al centro storico.”

La giunta che verrà ripartirà dal piano della sosta, contestato nei mesi scorsi soprattutto nella parte che riguarda il progetto di rendere a pagamento alcuni parcheggi gratuiti, primo tra tutti il lungomare d’inverno. Il regolamento attuativo, comunque, deve ancora essere votato in Consiglio. Da rivedere, la sosta libera in molte parti della città, ma a cambiare dovrà essere il concetto stesso di priorità della sosta. Si dovrà decidere che fare di quei parcheggi riservati ai residenti, che magari sono occupati solo la notte, e durante il giorno, però, preclusi ad altri automobilisti. In centro storico la direzione verso cui si va è quella che i residenti non abbiano più ognuno il suo stallo riservato. Tutte proposte da vagliare con i cittadini.

“Dobbiamo mettere in piedi un percorso di conoscenza e condivisione con i cittadini e gli operatori – spiega ancora Magrini – Si tratta di una fase fondamentale su cui inizieremo a lavorare dalle prossime settimane.”

Newsrimini.it

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini