Indietro
menu
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Riccione

Grata killer. Dopo 9 anni il risarcimento alla famiglia: dal comune 157.000 euro

In foto: Il 3 agosto 2001 Marino Fusini, autista di Coriano, morì precipitando nel pozzo di areazione, profondo 11 metri, del parcheggio di viale XIX ottobre a Riccione. La famiglia di Fusini, moglie e due figli, riceverà una parte del risarcimento. La giunta comunale ha approvato una delibera con la quale anticipare 157.500 euro dei 400.000 di provvisionale stabiliti dal tribunale.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 12 nov 2010 13:19 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Fusini stava aspettando che gli caricassero il camion. La grata, che non era stata fissata a norma di legge, gli si aprì sotto i piedi. Dopo nove anni, la famiglia di Fusini, moglie e due figli, riceverà una parte del risarcimento per la morte dell’uomo. La giunta comunale ha approvato una delibera con la quale anticipare 157.500 euro dei 400.000 di provvisionale stabiliti dal tribunale. L’anno il processo si chiuse con la condanna a quattro anni, per omicidio colposo, di otto persone, tra cui tre dipendenti comunali, due dell’impresa del parcheggio e tre costruttori.

Notizie correlate
Un paese giovane

Ritorno dal Senegal

di Andrea Turchini   
di Redazione   
VIDEO