Indietro
menu
Politica Rimini

Futuro e Libertà si presenta. Alle elezioni con nostro simbolo e lista

In foto: La scissione tra PdL e Futuro e Libertà è divenuta ufficiale anche a Rimini. Nel pomeriggio gli esponenti del nuovo movimento hanno firmato infatti le dimissioni dal coordinamento provinciale.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 24 nov 2010 16:37 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Intanto Futuro e Libertà si prepara alla corsa per le amministrative riminesi alle quali parteciperà con un proprio simbolo ed una propria lista. Il partito non esclude di correre al primo turno anche con un proprio candidato di cui non è stato però reso noto il nome per non bruciarlo: si tratta comunque di un uomo di area cattolica e vicino in passato a Forza Italia. Comunque nelle prossime settimane FLI incontrerà Lega e PdL per discutere di eventuali coalizioni; ai due partiti vengono contestate però le scelte imposte dall’alto in tema di candidati. “Prima dei nomi – spiega il responsabile di Futuro e Libertà, Pasquale Barone – viene il programma e siamo disponibili a confrontarci con tutte le forze alternative alla sinistra.” In tema di percentuali, i sondaggi attribuiscono al nuovo partito una forbice tra il 7 e il 9%. “Ma – dicono gli esponenti riminesi – sul nostro territorio potrebbero esserci sorprese positive.”

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini