Indietro
menu
Rimini

Fondazione Fellini. Restauro Fulgor: prima si farà e meglio sarà

In foto: Il restauro del cinema Fulgor deve essere un obiettivo culturale prioritario per Rimini. A dirlo il neodirettore della Fondazione Fellini, Paolo Fabbri.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 16 nov 2010 18:08 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“Dopo un lungo letargo provocato dalla situazione economicamente critica – si legge in una nota – la nuova direzione intende esercitare, fuori da ogni interesse politico ed economico, un ruolo di stimolo su opinione pubblica e amministrazione circa la posizione della cultura felliniana negli impegni della città.” Il restauro del Fulgor, che sarà anche sede della Fondazione, è prioritaria quindi in una Rimini ormai sprovvista di sale cinematografiche. “Prima si farà – conclude la nota – e meglio sarà”.

La nota stampa

La direzione della Fondazione Fellini esprime soddisfazione per l’interesse suscitato dall’opinione – espressa in modo possibilista, ma resa certa dalla stampa- circa la prossima realizzazione del progetto Fulgor. Iniziativa questa di lungo respiro che porta su un luogo chiave dell’immaginario felliniano e sulla futura sede della Fondazione stessa. Alla ripresa delle attività e in attesa del nuovo presidente, dopo un lungo letargo provocato dalla situazione economicamente critica, la nuova direzione intende esercitare, fuori da ogni interesse politico ed economico, un ruolo di stimolo sull’opinione pubblica e i responsabili amministrativi circa la posizione della cultura felliniana negli impegni della città.
Il restauro della sala del Fulgor in particolare è un obbiettivo culturale prioritario in una città ormai sprovvista di sale cinematografiche. Si faccia dunque e prima si farà e meglio sarà.

(nella foto Paolo Fabbri)

Notizie correlate
di Redazione