Indietro
menu
Nazionale

Fini e Bersani alla trasmissione di Fazio. Masi dice no

In foto: Il presidente della Camera Gianfranco Fini e il segretario del Pd Pierluigi Bersani hanno accettato l'invito di Fabio Fazio e Roberto Saviano per Vieni via con me.
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 12 nov 2010 18:13 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

A quanto si apprende, nel corso della seconda puntata in onda lunedi’ 15 novembre su Raitre in prima serata, nello ‘spirito’ della trasmissione interverranno sui valori della destra e su quelli della sinistra.

Nessun talk show, ma un intervento in studio, in linea con la ‘drammaturgia’ del programma. E’ quanto si sa, al momento, della partecipazione del presidente della Camera, Gianfranco Fini, e del segretario del Pd, Pierluigi Bersani, lunedì a Vieni via con me, il programma di Fabio Fazio e Roberto Saviano in onda in diretta in prima serata su Raitre. Le modalità saranno definite soltanto lunedì, in sede di prove, e allora – a quanto si apprende – si stabilirà anche se Fini e Bersani saranno presenti ‘in scena’ contemporaneamente. Entrambi, comunque hanno accettato la liturgia di Vieni via con me, che vede gli ospiti intervenire su un tema, eventualmente anche leggendo un testo. Presumibilmente Fini spiegherà che cosa vuol dire essere di destra, quali sono i valori fondanti della cultura di destra, quali gli aspetti positivi e negativi, e altrettanto farà Bersani per la sinistra.

Il vicedirettore generale della Rai Antonio Marano, sentito il direttore generale, Mauro Masi, ha inviato – a quanto si apprende – una nota di servizio al direttore di rete Paolo Ruffini evidenziando che la presenza di politici nella trasmissione non era prevista nella Scheda Prodotto Programma. Tale partecipazione inoltre – si fa notare – risulta in contrasto sia con la direttiva del direttore generale dello scorso mese di agosto, sia con la direttiva della commissione di Vigilanza del marzo del 2003 che con quella del precedente dg, Claudio Cappon, del gennaio del 2009. Marano ha inoltre ricordato che anche la presenza del presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, ospite del programma lunedì scorso, non ci sarebbe dovuta essere.
Loris Mazzetti, capostruttura di Raitre responsabile di Vieni via con me però conferma. “Porteremo il presidente Fini e il segretario Bersani lunedì in trasmissione, perché il nostro è un programma di approfondimento culturale e non un varietà, esattamente come Che tempo che fa. Dunque non andiamo assolutamente contro i regolamenti aziendali né contro quelli definiti dalla commissione di Vigilanza”.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
di Andrea Polazzi   
VIDEO