Indietro
venerdì 30 ottobre 2020
menu
Icaro Sport

Basket C reg. La Dado San Marino corsara a Imola (55-72 sul Grifo)

In foto: MVP Agostini: 20 punti, 14 rimbalzi, 9 falli subiti. Sabato prossimo arriva a San Marino l’Artusiana Forlimpopoli di coach Miriello (palla a due alle 18,00 al Multieventi).
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 21 nov 2010 19:47 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Al Palaruggi di Imola, in contumacia Fabbri, coach Del Bianco lancia Rizzo in quintetto e porta nei dieci il promettente baby Davide Macina (classe 1993) – si legge in una nota della società sammarinese -. Il team Dado ci mette alcuni minuti a prendere confidenza con il parquet imolese; ne approfitta Squarzoni (7) per l’immediato 13-8 Imola del 6’. Un incontenibile Agostini (6 nel primo quarto) propizia il primo miniparziale Titano (7-0, per il vantaggio Dado, 14-13 all’8’), ma l’indiavolato Scala (14 a metà gara) con 2 triple conduce Imola a quello che resterà il suo massimo vantaggio della gara (31-23 Grifo al 15’).
Ci pensa ancora Agostini (12 alla seconda sirena), insieme a Zanotti (6 nel secondo quarto), a riportare i biancazzurri non solo a contatto, ma avanti all’intervallo lungo.
Nella ripresa l’intensità difensiva dei Titani sale in modo esponenziale, la gara resta in sostanziale equilibrio fino al 25’, Imola perde il bandolo della matassa e Rossini (12 punti nel terzo quarto, alla fine 7/8 da due) punisce gli errori dei locali, spingendo il team Dado a guadagnare la soglia psicologica di sicurezza della doppia cifra di vantaggio.
In questo frangente decisivo, si vede in campo anche un quintetto tutto sammarinese (Casadei, Rossini, Cardinali, Zanotti, Dall’Olmo) che si dimostra equilibrato e da cui coach Del Bianco trova un ottimo contributo, presentandosi al terzo riposo avanti di 10 lunghezze (53-43), con il match saldamente nelle proprie mani.
Nel parziale finale, infatti, Imola è sotto choc, i Titani continuano a correre e prendere sempre più possesso del match con una serie di massimi vantaggi che arrivano fino al 72-53 a pochi istanti dalla doccia.
Si rientra a San Marino con un successo meritato che vale la coscienza di potersi togliere molte soddisfazioni, se l’energia difensiva resterà quella esibita ieri.

Il team Dado saluta il miglior Agostini della stagione (MVP con 20 punti, 14 rimbalzi, 9 falli subiti in 37 minuti, 7/10 da due, 6/6 ai liberi, valutazione 40) ed ottiene tanto anche dai giovani sammarinesi Zanotti (9 punti e 5 rimbalzi in 17 minuti) e Cardinali (15 minuti, mastino in difesa su Squarzoni).

Sabato prossimo arriva a San Marino l’Artusiana Forlimpopoli di coach Miriello (palla a due alle 18,00 al Multieventi).

IL TABELLINO
Grifo Imola–Dado San Marino 55–72 (18-15; 32-34; 43-53)

Grifo Imola: Fossi 4, Dall’Osso 6, Scala 21, Pirazzoli, Latoszek, Molinari 2, Squarzoni 16, Baldazzi 1, Zanetti 2, Castelli 3. All.: Solaroli.

Dado San Marino: Casadei 1, Rossini 20, Rizzo 7, Agostini 20, Mantani 10, Zanotti 9, Cardinali, Macina ne, Dall’Olmo 1, Tentoni 4. All.: Del Bianco.

Arbitri: Pietro Fauché di Modena e Domenico Francillotti di Imola.

Altre notizie
di Icaro Sport
FOTO
Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport