martedì 16 luglio 2019
menu
In foto: Potenziare i collegamenti ferroviari tra Rimini e il nord Italia. Lo chiede, in una lettera inviata all'assessore regionale alla mobilità Peri, il presidente della provincia Stefano Vitali “alla luce – si legge - di quanto è avvenuto con l’avvio dell’Alta Velocità”.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mer 11 ago 2010 13:18 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nella nota Vitali non chiede la prosecuzione dell’infrastruttura nell’immediato, ma che almeno “i passeggeri in arrivo a Bologna possano proseguire senza dover cambiare treno.” Un cambio che penalizzerebbe in particolare l’offerta fieristica e congressuale. La richiesta alla regione è di verificare con Trenitalia la possibilità di collegamenti stabili che sfruttino le potenzialità delle nuove tratte in funzione.

La nota stampa della provincia

Il presidente della Provincia di Rimini Stefano Vitali ha scritto all’assessore regionale Alfredo Peri per porre la questione della maggiore raggiungibilità del territorio riminese dal nord Italia e quindi dall’Europa.
In particolare il presidente Vitali ritiene fondamentale che, “alla luce di quanto è avvenuto con l’avvio dell’Alta Velocità, Rimini possa essere stabilmente collegata con l’asse Milano – Bologna.”
Nella nota non si chiede la prosecuzione dell’infrastruttura nell’immediato, ma che “i passeggeri in arrivo a Bologna possano proseguire senza necessariamente dover effettuare un cambio treno.”
Cambio treno che rende complessivamente meno appetibili le nostre località turistiche, soprattutto in relazione all’offerta fieristica e congressuale, “per la quale la Provincia e i Comuni hanno compiuto e continuano a investire.”
Per queste ragioni Vitali domanda di poter verificare con Trenitalia, con il sostegno della Regione, “quali opportunità possono esserci per prevedere alcuni stabili collegamenti che sfruttino al meglio le potenzialità delle nuove tratte oggi in funzione.”
La Regione sta lavorando alle linee di indirizzo del nuovo PRIT e la Provincia di Rimini chiede un approfondimento sul tema della mobilità per ricercare insieme le migliori soluzioni.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna