17 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Vitali ringrazia le forze dell’ordine. Sinergia e prevenzione, anche senza aiuti

Provincia

9 agosto 2010, 13:09

in foto: Le forze dell'ordine riminesi stanno facendo di necessità virtù, garantendo il controllo del territorio nonostante la mancanza di aiuti da Roma. Lo afferma il presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali:

risultati che arrivano grazie a una intensa attività di prevenzione e alla sinergia tra le forze dell’ordine, che chiarisce le priorità nei differenti ruoli. Riflessioni che Vitali accompagna a un ringraziamento alla vigilia delle intense giornate ferragostane.

L’intervento del presidente Vitali:

L’estate 2010 sta mettendo in evidenza un elemento su cui vale la pena focalizzare l’attenzione: l’efficace lavoro che le forze dell’ordine stanno portando avanti sul territorio riminese a tutela dell’ordine pubblico. Non si tratta di una semplice percezione mediatica. Nonostante le drammatiche difficoltà strutturali (tagli su fondi, mezzi, uomini, logistica etc.) in cui versa il settore nazionale della sicurezza, si tocca con mano ogni giorno nella nostra realtà una sensazione di ‘precisa strategia negli interventi’ che, per alcuni versi, ricorda a quella spinta propulsiva che nel biennio 1998/2000 fece risalire la riviera di Rmini da una precedente, pericolosa china in materia di reati commessi e di una più generale impressione di insicurezza. Quello che distingue le due fasi temporali, è che l’attività attuale non pare accompagnata dalla dialettica politica che caratterizzò il periodo a cavallo della fine del millennio. Questo è un bene, fuori da ogni dubbio. L’efficienza delle forze dell’ordine oggi è il frutto di un lavoro tecnico, conoscitivo e ‘sul campo’ minuzioso e moderno, incentrato intelligentemente sul principio della prevenzione. Che magari fa meno rumore ed è meno d’effetto ma che dà risultati duraturi e limita al minimo stress e polemiche al corpo sociale di una comunità. C’è da rilevare come tutto questo sia frutto di due aspetti, uno organizzativo e l’altro psicologico. Al primo va ascritta la rinnovata collaborazione tra forze dell’ordine e istituzioni all’interno del comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza; mi pare più evidente il senso delle priorità d’intervento e del ‘chi debba fare cosa’. Il secondo è la conoscenza del territorio e delle sue dinamiche, una marcata empatia tra gli uomini che difendono la legge e i luoghi e le persone delle nostre città.
Scelgo dunque di ringraziare tutti i responsabili e gli addetti all’ordine pubblico di stanza nella provincia di Rimini prima dei giorni caldi del Ferragosto sapendo bene il complesso lavoro che già nelle prossime ore li porterà a proseguire nel monitoraggio palmo a palmo del territorio. Un lavoro faticoso ma che se approcciato con la strategia già messa in campo garantirà ancora una volta una riviera sicura. E questo a prescindere dal nulla o poco più che garantisce Roma. Come si dice: fare di necessità virtù.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454