martedì 18 giugno 2019
menu
In foto: La Lega Antivivisezione, dopo i quattro delfini morti in tre anni a Oltremare di Riccione, chiede se davvero al parco siano stati effettuati i controlli richiesti dal sottosegretario alla salute.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 2 ago 2010 19:01 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’ultimo della lista, il piccolo delfino femmina nato il 31 maggio, figlio di Cleo e morto dopo soli 19 giorni, ricorda Nadia Masutti, responsabile Lav Circhi, Zoo e Acquari – e di recente nel delfinario di Oltremare è nato un altro piccolo, figlio di Blu, ma ne è stata data notizia solo quasi un mese dopo, con la scusa di non creare disturbo agli animali ed allo staff. “Viene da pensare che questo lungo periodo di silenzio sia stato deciso, invece, per paura che anche questo piccolo delfino potesse morire, visti i precedenti. Nei delfinari ormai – per la Lega – si muore troppo e non è più accettabile continuare a sostenere che delfini vivano più a lungo reclusi in cattività piuttosto che liberi nel loro ambiente naturale”.

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna