19 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Tra controlli, crisi, fisco e dèjà vu. Ma l’evasione è giustificabile?

Provincia

11 agosto 2010, 17:44

in foto: La crisi e la concorrenza degli abusivi possono giustificare il mancato rispetto delle norme fiscali? L'operazione della Guardia di Finanza, che ha elevato sanzioni in tutti i 37 alberghi ed esercizi controllati, ripropone un dèjà vu:

“Evadere per non chiudere è un concetto comunque inaccettabile”. “La legittimazione dell’evasione è un’anomalia da superare”. “Le difese corporative dell’evasione sono un fenomeno preoccupante”.
Per non disturbare proprio sotto ferragosto, di sindacati e istituzioni riproponiamo commenti della scorsa estate, quando il presidente della Camera di Commercio Maggioli scatenò un putiferio affermando, per poi ritrattare, che le piccole imprese sono costrette a evadere per sopravvivere. E ieri come oggi, a leggere certe reazioni dopo i controlli, la tentazione di fondo è la stessa: attribuire le responsabilità al sistema fiscale. Che può essere iniquo e migliorabile quanto si vuole, certo. Ma pensare di crearsi delle legalità a propria misura mina il concetto stesso di legalità. E poi invertendo i ruoli, chi ha un’attività accetterebbe di far fare il prezzo al cliente, secondo quello che questi ritiene giusto?
Altra tentazione ricorrente è il gioco del reato grande e del reato piccolo. “Con tutti gli abusivi che ci sono in spiaggia, ce la si prende con chi ha un’attività”. Opinabile come il controcanto: “con tutto quello che evadono alberghi e negozi, ce la si prende con gli abusivi”. Che, va ricordato, sono comunque l’ultimo anello di una catena più complessa. Resta però da capire a cosa serva il valzer delle colpe. L’illegalità diffusa richiede una risposta diffusa. E responsabile.

(Newsrimini.it)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454