martedì 22 gennaio 2019
In foto: Superate per 7-1 le ucraine del Nika Duhl.
di    
lettura: 2 minuti
mer 18 ago 2010 15:20 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

La gara più dura fino a questo momento si risolve senza “manifesta” ma con delle Hornets aggressive al punto giusto per avere la meglio 7-1 delle ucraine del Nika Duhl – si legge in una nota della società sammarinese -. Con un’ottima Hamby sul monte, le sammarinesi sono partite subito forte, hanno subito il primo punto del torneo ma hanno continuato a macinare gioco fino alla fine, cogliendo così una preziosa vittoria per il proseguo della manifestazione.

Si comincia con il turno alto subito “caldo”, con il singolo della lead-off Peek, la base ad Hamby e il lungo doppio di English che le porta a casa entrambe (2-0). Le successive battute in diamante di Brown e Pochobradska valgono un 3-0 che la dice lunga sulla voglia delle ragazze di mettere subito le cose in chiaro.

Nella parte bassa della prima ripresa arriva però il primo punto subito nel torneo dalle Hornets e a segnare è Alice Fiorio, che piazza il singolo, avanza in seconda su sacrificio, ruba la terza e va a segnare su un errore di tiro di Peek. Poco male, perché dopo una seconda ripresa in bianco si ricomincia a martellare al 3° inning: Peek si rifà immediatamente con un doppio in apertura, Hamby va col singolo, English va a pochi centimetri dal fuoricampo e corre fino in seconda (4-1), poi le battute di Pochobradska (5-1) e Ricchi (6-1) allargano ancora più la forbice tra le due squadre. Sul monte Hamby non concede più nulla e dall’altra parte il manager delle ucraine concede due inning ad Hardie, ma solo dopo aver subito il settimo punto al quinto (valide di Dejmalova e Conti, errore di Sverbii).

Finisce 7-1, Hornets in testa a 3 vinte e 0 perse. Leah English conduce la classifica della media battuta con 1000, frutto di uno strepitoso 7-7 fin qui. Peek seconda a 545 (6/11).

IL TABELLINO
TITANO HORNETS – NIKA DUHL 7-1

HORNETS: Peek r (2/5), Hamby l (1/3), English 1b (4/4), Brown dh (1/3), Pochobradska ss (0/4), Bosdachin 3b (0/3), Ricchi ed (0/4), Dejmalova es (1/4), Parma (Conti 2/2) ec (0/2).

NIKA DUHL: Fiorio r (1/3), Bakai es (0/2), Noskova 3b (0/3), Hardie dh (0/3), Yavorskaya l (1/3), Sverbii (Chyzhova 0/1) 2b (0/1), Kysil 2b (0/2), Teglai ss (0/2), Pankova ec (1/1).

HORNETS: 303 010 0 = 7 bv 11 e 1

NIKA DUHL: 100 000 0 = 1 bv 3 e 6

PRESTAZIONE PITCHER: Hamby (W), rl 7, bvc 3, bb 1, so 7, pgl 0; Yavorskaya (L) rl 5, bvc 9, bb 2, so 3, pgl 6; Hardie (r) rl 2, bvc 2, bb 1, so 3, pgl 0.

NOTE: triplo di Conti, doppi di English (2) e Peek.

Altre notizie
Basket C Silver

Titans beffati a Todi

di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna