martedì 22 gennaio 2019
In foto: A supporto della Polizia Municipale di Bellaria arriva, con compiti di supporto e sorveglianza passiva, i volontari del Nucleo di Protezione Civile dell'Associazione Nazionale Carabinieri di Rimini.
di    
lettura: 2 minuti
mar 24 ago 2010 13:06 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

L’Amministrazione Comunale di Bellaria ha stipulato una concenvzione triennale. L’attività dell’associazione sarà coordinata dal comando della Polizia Locale.

Le attività del Nucleo:

La convenzione, che avrà durata di due anni, prevede il supporto al personale di Polizia Locale nelle attività di mera vigilanza, di ausilio alla viabilità e di sicurezza stradale, con l’obiettivo di promuovere l’educazione alla convivenza e il rispetto della legalità, la mediazione dei conflitti e il dialogo tra le persone, l’integrazione e l’inclusione sociale.

Nello specifico, le modalità di impiego dei volontari dell’Associazione saranno individuate dal comandante del Corpo di Polizia Locale o dal funzionario da esso individuato, e potranno riguardare:
– la presenza attiva sul territorio, aggiuntiva e non sostitutiva rispetto a quella ordinariamente garantita dalla polizia locale, con il fine di promuovere il rispetto della legalità;

– il supporto e/o l’affiancamento di agenti di Polizia Locale in occasione di manifestazioni organizzate dall’Amministrazione comunale;

– l’impiego dell’unità di pronto impiego, in dotazione all’Associazione, nelle attività di vigilanza e nei servizi di supporto alla viabilità, prestando assistenza agli automobilisti in difficoltà o coinvolti in incidenti stradali, soprattutto nei periodi di maggior circolazione di veicoli o di minor presenza di pattuglie di polizia locale, così da dimezzare i tempi di risposta alle segnalazioni della cittadinanza;

– la partecipazione, su richiesta dell’Ufficio Comando, alle iniziative e ai programmi promossi dall’Amministrazione comunale concernenti l’educazione alla convivenza e il rispetto della legalità, la mediazione dei conflitti e il dialogo tra le persone, l’integrazione e l’inclusione sociale.

Un servizio, quindi, che sarà prevalentemente svolto durante il weekend ed in orario serale (tra le 21,00 e la 1,00 di notte), ma che non esclude la partecipazione dell’Associazione in occasioni straordinarie, laddove richiesto e concordato col Comando di Polizia Locale.

Le attività indicate si caratterizzano per essere attività di mero supporto e sorveglianza passiva che, quindi, escludono qualsiasi intervento diretto al di fuori dell’obbligo giuridico di soccorso imposto a qualsiasi cittadino.
A tal proposito, l’impegno dei volontari dell’Associazione nasce dalla volontà di garantire una presenza amica e colloquiante, ma anche esperta e rassicurativa, che dissuada e prevenga comportamenti illeciti o comunque contrari alle regole.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna