domenica 20 gennaio 2019
In foto: E' costato una multa da 666 euro, secondo le nuove norme del codice della strada, guidare dopo aver bevuto a un residente di Bellaria. All'uomo, controllato il giorno di Ferragosto, risultato positivo all'etilometro, è stata anche ritirata la patente.
di    
lettura: 1 minuto
mer 18 ago 2010 15:54 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Fermato, sempre a Ferragosto, dalla municipale per eccesso di velocità, ha cercato di evitare la multa puntando sul cameratismo. Tentativo sbagliato di per sé, ma ancora più grave perchè il conducente della Bmw fermata il giorno di Ferragosto, non era, in realtà, come detto agli agenti, un agente lui stesso in servizio in Lombardia, ma un ausiliario del traffico per una ditta privata.
Prima ancora di tirare fuori la patente, l’uomo aveva esibito una falsa placca con le insegne della municipale. E’ stato denunciato all’Autorità giudiziaria. Sottoposto a controllo è poi risultato positivo alla cocaina. La patente gli è stata sequestrata, l’auto confiscata.

La sera del 14, al Luna Park di Miramare, gli uomini di una pattuglia si sono invece dovuti gettare in un canale per recuperare un involucro contenente haschish, gettato poco prima da due ragazzi fiorentini.
 

Altre notizie
di Simona Mulazzani
FOTO
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna