giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Una coppia russa, 31 anni lui e 23 lei, aveva rubato capi d'abbigliamento per 500 euro dall'outlet di San Giovanni in Marignano. Un macedone di 44 anni è stato fermato mentre tentava di derubare due case di Cattolica.
di    
lettura: 1 minuto
gio 26 ago 2010 17:10 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sono stati sorpresi dalla responsabile dell’outlet “Diffusione Tessile Gruppo Max Mara” mentre si allontanavano con vari abiti rubati nascosti dentro una borsa in pelle. Dmitriy Chekryshov, 31 anni, e Ekatrina Matrosova, 23, russi con permesso di soggiorno, sono stati arrestati dai carabinieri per furto aggravato.
La merce, dal valore di 500 euro, è stata restituita.

Safed Abazi, 44enne macedone, è invece stato sorpreso dal proprietario di un’abitazione di Cattolica mentre tentava di entrare in casa.
Fuggito, si è introdotto in un’abitazione vicina. E’ stato arrestato dai carabinieri di Riccione mentre tentava di uscire da una finestra. Addosso, un portafoglio rubato contenente 700 euro e vari documenti d’identità.

Notizie correlate
di Redazione
di Simona Mulazzani
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna