lunedì 15 luglio 2019
menu
In foto: Nella graduatoria del magazine statunitense Newsweek dedicata ai posti in cui si vive meglio al mondo, l'Italia si colloca solo al 23esimo posto:
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mer 18 ago 2010 10:16 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

dopo i paesi scandinavi e del Nord Europa, dopo gli Stati Uniti, il Canada e la Nuova Zelanda, ma anche dopo la Corea del Sud. E’ appena una posizione sotto Israele. Sulla base di una serie di indicatori valutati da uno a cento, l’Italia è superata di due posizioni anche dalla Spagna.
Il nostro paese incassa un punteggio complessivo pari a 78,96 su cento, contro i 79,11 di Israele, che ci batte in particolare sul fronte del dinamismo economico, dove raggiunge i 61,91 centesimi, contro i 48,47 dell’Italia. Un sorpasso memorabile, secondo la stampa israeliana. Il sito di Yedioth Ahronot titola con orgoglio l’articolo dedicato alla classifica: “Italia? Si vive meglio in Israele”. I cinque parametri presi in considerazione sono istruzione, salute, qualità della vita, dinamismo economico e contesto politico.
La bocciatura più cocente per il nostro paese è in campo economico, dove si colloca al 44esimo posto. Male l’istruzione (34esimo posto, dietro anche a Kazakistan, Polonia, Lituania e Lettonia). Ventiduesimo posto in ambito politico e 20esimo per qualità della vita.
Per Newsweek l’Italia brilla però nel settore della sanità, dove è terza al mondo, dietro Svizzera e Giappone e al pari di Spagna, Svezia e Australia. Nella graduatoria di Newsweek, il primo posto è assegnato alla Finlandia, il secondo alla Svizzera e il terzo alla Svezia. Gli Stati Uniti sono all’undicesimo posto, la Germania al 12esimo e la Francia al 16esimo. Al centesimo e ultimo posto il Burkina Faso, con 33,59 centesimi. Appena sopra, la Nigeria e il Camerun.
(Adnkronos

Altre notizie
di Andrea Polazzi
Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Simona Mulazzani   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna