venerdì 18 gennaio 2019
In foto: Quest'anno non ci sarà, visto anche il complesso momento politico. Proprio 10 anni fa, il 23 e il 24 agosto del 2000, Silvio Berlusconi fu invece indiscusso protagonista del 21° Meeting di Rimini.
di    
lettura: 1 minuto
mar 24 ago 2010 12:14 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Silvio Berlusconi all’epoca a Rimini ci arrivò, a sorpresa, un giorno prima del suo previsto intervento, per incontrare di persona il popolo del Meeting. Non era la prima volta che al Meeting ci veniva, ma era il primo vero bagno di folla da leader politico. Distribuì migliaia di copie del suo recente libro “L’Italia che ho in mente”. Al Governo c’era Giuliano Amato e Berlusconi era il leader dell’opposizione. Proprio in quel Meeting, ci fu un confronto indiretto con Giulio Andreotti, che intervenì, accolto a sua volta da grande entusiasmo, il giorno prima. Erano i giorni in cui si discuteva se Berlusconi fosse “re” o “reuccio”. Il senatore a vita rilanciava un grande centro tra cattolici e moderati, Berlusconi invece ribadì: “Il grande centro c’è già. Siamo noi”.
Nel giugno del 2001 le urne gli avrebbero dato ragione, riportandolo al governo. Berlusconi al Meeting ci è tornato nel 2006. Ma quella visita del 2000, letteralmente in mezzo alla gente del Meeting, rimane un capitolo a sè nella storia recente della kermesse.

(foto Archivio Bove)

Altre notizie
di Redazione
elezioni amministrative

Bene comune e pace sociale

di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna