martedì 22 gennaio 2019
In foto: "Se ci fosse bisogno di un momentaneo sacrificio da parte nostra per chiudere la Tribuna Olimpia, saremmo pronti a farlo. Sarebbe pressoché certa la nuova locazione, ovvero settore distinti lato monte" si legge in una nota del gruppo di tifosi biancorosso.
di    
lettura: 2 minuti
lun 9 ago 2010 23:53 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

“In seguito alla riunione svoltasi il 3 agosto tra i tifosi e la società A.C. Rimini 1912, avente come argomento la capienza dello stadio Romeo Neri, vogliamo rendere noto ai tifosi tutti, soprattutto ai ragazzi che con noi avevano scelto di occupare la Tribuna Olimpia, la nostra decisione.
Abbiamo valutato le possibili opzioni presentateci dalla società e apprezziamo l’interesse di coinvolgere direttamente chi seguirà l’avventura del nuovo Rimini in serie D.
Dal canto nostro vorremmo poter vivere le partite della nostra squadra nel settore che anni fa avevamo scelto per svolgere il nostro impegno corale a supporto dei nostri colori, ma siamo consapevoli che la riduzione della capienza a 7.500 posti porterebbe molte agevolazioni a tutti i tifosi (niente biglietti nominali, tornelli, etc…) e alla società sotto forma pecuniaria, non avendo l’obbligo di stewards.
Proprio per questo pensiamo che se ci fosse bisogno di un momentaneo sacrificio da parte nostra per chiudere la Tribuna Olimpia, saremmo pronti a farlo.
Sarebbe pressoché certa la nuova locazione, ovvero settore distinti lato monte, il posto più vicino alla tribuna.
Cambieremmo posto ma non cambierebbe la nostra identità e il modo di portare il nostro supporto alla squadra, questo è certo.
Coloreremmo quello spicchio dei distinti con le nostre bandiere ed i nostri stendardi. Faremmo rumore con la passione dei nostri cori e faremmo il possibile per coinvolgere la gente con il nostro entusiasmo.
Tutto questo mettendo le mani avanti, sapendo che l’ultima parola sulla chiusura dei settori è quella della Questura di Rimini.
Abbiamo voluto scrivere questo comunicato per avvertire la gente e tutti i tifosi che se così fosse quella parte dei distinti sarà molto più calda e vorremmo evitare incomprensioni o screzi.
Ai ragazzi della Tribuna Olimpia chiediamo di seguirci e fare gruppo per tifare la squadra della nostra città come abbiamo sempre fatto.

Rimini 1982”

(nella foto Bove, la Tribunetta Olimpia)

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna