Calcio. I tifosi dei ‘Distinti’ intervengono sull’assegnazione del ‘Romeo Neri’

Rimini Sport

20 agosto 2010, 14:53

in foto: Un gruppo di fedelissimi dei Distinti esprime dispiacere e delusione per la decisione dell'amministrazione comunale di concedere lo stadio riminese anche al Real Rimini. La nota integrale:

“Abbiamo appreso con un certo dispiacere ed un po’ di delusione la notizia che l’amministrazione comunale ha deciso di concedere l’utilizzazione dello stadio “Romeo Neri” anche alla squadra denominata “Real Rimini”.
Siamo semplici tifosi ed ignoriamo le ragioni alla base di tale scelta, e se essa sia stata dovuta ai regolamenti comunali, alle minacce di azioni legali o a semplici ragioni di opportunità, magari di fronte ad una campagna di stampa già aggressiva e che minacciava di diventarlo ancora di più, nella difesa di questi che da subito hanno cercato di accreditarsi come vittime del potere.
Quello che noi non ignoriamo, anzi vediamo molto chiaramente, è la differenza tra le due società, che in nessun modo possono e devono essere messe sullo stesso piano.
Da tifosi, non possiamo non vedere come il cosiddetto “Real Rimini”, che pure ostenta la maglia a scacchi biancorossi, non abbia dichiaratamente alcun rapporto né presente né futuro con la vecchia Rimini Calcio: storia e denominazione a costoro sembrano non importare nulla, mentre altrove, ovunque siano capitate situazioni del genere, a partire da Fiorentina e Napoli, la nuova società si è data da fare per recuperare prima possibile nome e trofei, ed assieme ad essi l’anima, per così dire, del vecchio club.
Non possiamo nemmeno non provare un po’ di fastidio (e forse anche offenderci un po’) nel sentire i dirigenti di quella società affermare continuamente che con le vittorie verranno da loro anche i tifosi; come se essere tifoso consentisse questo, seguire chi vince ed abbandonare chi perde o vince meno.
Non abbiamo ancora capito poi la questione del titolo in affitto, chi sia il presidente del Real, chi sia il vero proprietario, che garanzie ci siano (ancora oggi, fine agosto, ad un passo dall’inizio della stagione ufficiale) che questa squadra, che ha appena ottenuto di giocare al Neri, esisterà ancora l’anno prossimo e non si sposterà a Morciano o a Bellaria o di nuovo a Riccione.
Ma soprattutto non possiamo non chiederci che cosa abbia a che fare con la città di Rimini questo ex-Riccione appena trasferitosi.
L’A.C. Rimini 1912 al contrario si è dotato di una rosa di giocatori attualmente costituita per metà di giocatori riminesi provenienti dal settore giovanile; ha acquistato dalla vecchia società il marchio e i materiali tecnici; ha riassunto i dipendenti rimasti senza lavoro; ma soprattutto ha rimesso in piedi un settore giovanile eccellente per la categoria tanto che è stato ammesso ai campionati delle società professionistiche, dotato di strutture e tecnici di grande qualità, fornendo in questo modo a decine e decine di famiglie riminesi la possibilità di far fare ai loro figli sport nel migliore dei modi. In sostanza, si è legittimato di fronte alla città ed ai tifosi, che lo hanno già scelto in larghissima maggioranza.
Che cosa può contrapporre a tutto questo il Real? Che cosa ha dato alla città, a parte delle brutte polemiche e delle uscite infelici, di cui avremmo fatto tutti a meno, ma che forse a loro servono per “esistere” di fronte ad una città che li avrebbe volentieri ignorati?
Per tutto questo, avremmo preferito vedere nel nostro stadio una sola società, l’A.C. Rimini 1912. Anzi, il nostro Rimini e basta.

Un gruppo di fedelissimi dei Distinti”

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454