Calcio a 5 Rimini, siamo a metà della preparazione e il bilancio è positivo

Rimini Sport

26 agosto 2010, 13:55

in foto: Primo impegno ufficiale della stagione il 4 settembre in Coppa Italia con il neopromosso Città del Rubicone.

Dieci giorni di preparazione nelle gambe e altrettanti davanti prima del primo impegno ufficiale della stagione, la sfida casalinga di Coppa Italia del 4 settembre contro il neopromosso Città del Rubicone. Bilancio positivo fino ad ora per il Calcio a 5 Rimini che ben si sta preparando dal punto di vista fisico in vista della stagione alle porte – si legge in una nota della società biancorossa -. Tanto lavoro in pista sotto l’attenta cura del prof. Fulvio Verdolini, preparatore atletico della squadra di mister Fallini. Biancorossi che saranno attesi in quest’ultimo fine settimana di Agosto dalla prima amichevole della stagione: al Flaminio andrà in scena un triangolare formato dai padroni di casa riminesi, dal Forlì (serie B) e dal Gatteo (C2). Un test che risulterà utile per incominciare a prendere contatto con il ritmo partita, far integrare i nuovi ragazzi in squadra, ben consapevoli di avere comunque nelle gambe due settimane di lavoro intenso. Va detto peraltro che a mister Fallini mancheranno diversi elementi della rosa impegnati al matrimonio del compagno di squadra Federico De Luigi.

Sul fronte nuovi arrivi, oltre ai già citati Carta, Zavattini e Cotogno, da segnalare l’arrivo nel gruppo in questa fase di preparazione di Emanuele Gorini, difensore anche lui ex Delfini. Non è un arrivo ma un felice ritorno quello di Arian Ciuli, che dopo due anni di inattività causa infortunio ai legamenti del ginocchio, sembra fortemente intenzionato a ritornare in campo. Altri due “colpi” niente male che vanno a rafforzare una squadra già di per sé ben completa e assortita.

Con le novità riguardanti lo sponsor che saranno svelate soltanto il giorno della presentazione ufficiale della squadra (prevista nei primi giorni di settembre), altre arrivano dal fronte juniores. Sarà Fabio Traviglia alla guida dei giovani biancorossi, la persona di esperienza che serviva per far crescere al meglio i ragazzi delle giovanili. Traviglia, che già sul finire della stagione scorsa guidò la juniores nella Coppa Emilia, mostra grande entusiasmo: “sono felice di essere rimasto, la scorsa stagione ho avuto modo di conoscere i ragazzi e ho visto che il gruppo è solido e con ottimi margini di miglioramento”.

La società biancorossa punta molto sui giovani e quest’anno in particolar modo sulla juniores, vista l’assenza della formazione under 21. A tal proposito Traviglia parla chiaro: “lo scopo della società è quello di far crescere i nostri giovani per poi inserirli in un futuro prossimo stabilmente in prima squadra. In parte già alcuni circolano nell’orbita della prima squadra e speriamo che da qui alla fine del campionato molti di questi possano “assaggiare” la serie C1”. Un ultimo accenno poi il mister lo fa sugli obiettivi della stagione in arrivo: “per quanto riguarda il nostro campionato, lo scopo sarà quello di fare meglio della scorsa stagione, cercando magari di raggiungere i play off”.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454