sabato 19 gennaio 2019
In foto: Le pattuglie antiabusivismo di polizia municipale e carabinieri continuano a fare incetta di false borse Hello Kitty.
di    
lettura: 1 minuto
mar 3 ago 2010 11:41 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

A fine luglio ne erano state sequestrate quasi 600 ed altrettante sono state scovate ieri sempre nello stesso magazzino all’ingrosso, gestito da cinesi, nella zona di Rimini sud. Scopo del sopralluogo, tra l’altro, era verificare il rispetto delle norme di sicurezza dei locali. Gli agenti hanno però ritrovato una situazione analoga a quella del primo controllo con le borse all’interno di cestoni posizionati accanto a merce originale dello stesso marchio, venduta ad un prezzo sei volte superiore ai falsi. Le borse contraffatte, dal valore di oltre 9mila euro, sono state sequestrate. Per i titolari è scattata una nuova denuncia insieme a due multe per mancata comunicazione alla questura di un alloggiato nella struttura e per la mancata esposizione del cartello col divieto di vendita al dettaglio.
Le pattuglie, nel corso dei controlli sul litorale nord, hanno anche sequestrato altre centinaia di oggetti, dal valore di 4500 euro, abbandonati da alcuni venditori abusivi, datisi alla fuga. Il materiale sarà bruciato.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna